Cus Messina senza ostacoli

 

 

I prossimi PlayOff sembrano assolutamente scontati.

Il Cus Messina “surclassa” la terza della classe nell’ultima di Orologio.

Il PlayOff scriverà altre storie? Lo scopriremo presto ma, i pronostici sono assolutamente tutti per gli atleti di Coach Sidoti dilaganti anche nella serata domenicale del Palanebiolo contro l’Assitur.95 a 51 per i peloritani che sfoggiano un collettivo da sogno nonostante l’assenza di una pedina super come Ivan Riva.

32 a 15 nel primo periodo contro i giallo-rossi.La reazione dei calabresi che ritrovavano per l’occasione il giovane talento Carpanzaro è sempre troppo poca per competere contro un collettivo che ha delle percentuali altissime riguardo la vittoria del campionato.

Coach Sidoti da spazio a tutti gli effettivi che andranno a referto con successo.

Catanzaro trova il top scorer della gara,il senegalese Fall(25):l’atleta, senza dubbio in lizza per aggiudicarsi il titolo di miglior lungo della categoria chiuderà con un bel 35 di valutazione..

Nel PlayOff, il Cus affronterà la Nuova Jolly,Catanzaro se la vedrà con i reggini della Redel.

 

 

Cus Messina-Assitur Planet Catanzaro 95-51

(32-15,46-25,64-38)

Cus Messina:Gullo 15,Mercante 7,Sereni 9,Contaldo 15,Di Dio 10,Grillo 6,Cavalieri 5,Sidoti 11,Zaccone 8,Squillaci 9.All Sidoti

Catanzaro:Fall 25,Scuderi 4,Rotundo 10,Cossari 3,Cattani 9,Carpanzano,Munizzi,Zofrea ne,Salvadori ne,Palazzo ne.All Chiarella

Arbitri Simula e Martelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons