CUS RIVELAZIONE: DERBY E SORRISI

La Scintille cede il passo: Grandinetti, Falvo e lo spagnolo Cerda Penalver fanno lo show.
Salta il pronostico ed accade l’incredibile al PalaCus.
Incredibile vittoria tutta grinta e belle giocate per il Cus Cosenza.
Max Sabato può andare fiero dei suoi ragazzi che brillano all’esordio battendo una delle squadre maggiormente accreditate per il successo finale dell’intera Serie D.
Il Cus parte bene con la new entry iberica Cerda Penalver  che a suon di triple firma il 10 a 4 iniziale.
La Scintille riprende in mano la gara e chiude sul più dodici all’intervallo lungo.
Al rientro dagli spogliatoi, I due Grandinati e Falvo firmano il solco.
RImonta e vantaggio:il Cus diventa irraggiungibile e firma il primo colpaccio stagionale.
La Scintille dovrà assestarsi meglio per il proseguo del torneo.
Cus Cosenza-Scintille Montesanto Basket 67-56
(14-16.15-20,27-7,11,13)
Cus Cosenza;Cerda Penalver 22,Grandinetti 17,Falvo 14,Bianco,Grandinetti M.8,Fragale 4,Logullo,Spizzirri 2,Colucci.All Sabato
Scintille:Gallo,De Marco 10,Federico 10,Lo Gatto 6,Mastroianni,Acri 9,Grande 8,Coscarella 7,Bisceglia,De Marco.All Salerno
Arbitri Riggio e Paludi
Show Buttons
Hide Buttons