DAI CLUB:LA PALLACANESTRO VIOLA COMMENTA LA TERZA SCONFITTA CONSECUTIVA

Terza sconfitta consecutiva per la Pallacanestro Viola. Ruvo si impone alPalaCalafiore per 57-62, al termine di una sfida condotta sui binari dell’equilibrio per tutti e 40 i minuti di gioco. E’ la prima sconfitta casalinga del nuovo anno per i neroarancio, ancora a secco in questo 2021- scrive la nota del club.

Partenza sprint nel primo quarto di gioco per gli uomini di coach Bolignano, avanti 11-4 nei primi cinque minuti di gioco. Ruvo però non ci sta e trascinata dalla coppia di lunghi De Leone e Ochoa si riporta sul pari 12, punteggio con il quale si chiuderà il primo periodo.

Polveri bagnate in attacco per la Viola anche in avvio di secondo periodo. Ne approfittano gli ospiti che volano sul +6 all’intervallo lungo, col tabellone luminoso del PalaCalafiore che recita 26-32 dopo i primi venti minuti di gioco.

Al rientro dall’intervallo lungo Ruvo tenta l’allungo decisivo con la terza bomba di giornata firmata Cantagalli che porta i ragazzi di coach Ponticiello sul massimo vantaggio (+9). Risponde però con la stessa moneta Gobbato che riporta a galla la Viola sul -6, con i neroarancio che riescono a riacciuffare i pugliesi sul finire di terzo quarto. Pari 45 al 30′.

Parte forte la Viola nel quarto finale, con Genovese e compagni che sorpassano la compagine ruvese e riescono a tenere il naso avanti per 8 minuti e mezzo. Gli ultimi 90 secondi però risultano fatali ai neroarancio, che avanti di tre lunghezze subiscono un secco 0-8 di parziale firmato Ciribeni, Obinna e Basile che permette a Ruvo di sbancare il PalaCalafiore ed ottenere così la terza vittoria consecutiva.

Show Buttons
Hide Buttons