DAI CLUB:UNA SPENTA VIOLA CEDE IL PASSO AL NARDO’

Sesta sconfitta consecutiva per la Pallacanestro Viola  che, orfana di Roveda e Sebrek, cade anche al Pala Andrea Pasca di Nardò per 62-47. – scrive il commento da casa nero-arancio.

Brutta partenza sin dalle primissime battute per la Pallacanestro Viola, che comincia subito sotto 7-2 dopo i primi due minuti di gioco sotto i colpi di Dip e compagni. Il toro, trascinata da un Burini “on fire” che manderà a bersaglio ben tre tentativi su tre tentati dal tiro pesante nella prima frazione, allungherà poi sul +10, scarto con il quale si chiuderà il primo quarto. Granata avanti 19-9

Padroni di casa che cominciano a controllare il match nel secondo periodo e raggiungono il massimo vantaggio sul +14 grazie a una solidissima prova difensiva. Il finale di secondo quarto sorride però ai neroarancio di Coach Bolignano che con due bombe consecutive di capitan Barrile si riportano sul -8, scarto con il quale si andrà all’intervallo lungo.

Al rientro dall’intervallo lungo la Viola continua a fare una fatica tremenda a trovare la via del canestro. Saranno solamente 4 i punti segnati dai neroarancio nel terzo periodo, che tanto andranno a pesare nell’economia del match, con la Viola che scivola fino al -14 dopo i primi trenta minuti di gioco con soli due punti segnati dalla sua coppia senior di fiducia Genovese-Mascherpa.

In apertura di quarto periodo Nardò riesce a trovare l’allungo decisivo volando sino al +23 a 5 minuti dalla fine. Il resto sarà puro garbage time. Termina 62-47 in favore dei padroni di casa della Frata Nardò.

Show Buttons
Hide Buttons