Dalla Reunion arrivano ricordi di Viola

Il Natale del 2015 verrà ricordato, tra tutti gli appassionati del basket, come un super Natale NBA, vissuto passo dopo passo sull’emittente a pagamento Sky.

Da Acciarello, passando per Sbarre Centrali, da Scilla a Motta, da Santa Sofia d’Epiro viaggiando verso Settingiano, anche la Calabria ha accolto a braccia aperte l’evento denominato “The Reunion” che ha rivisto, insieme, due amici della pallacanestro, secondi storicamente esclusivamente ad Aldo Giordani: Flavio Tranquillo e Federico Buffa.

La chiacchierata cestistica ha raccolto aneddoti riguardanti anche il nostro basket.

Manu e Kobe? Certamente.

L’aneddoto più particolare dell’Avvocato Buffa, però, riguarda Brian Evans.

L’atleta venne colpito al volto, al suo esordio NBA, da sua “maestà” John Stockton, leader planetario degli assist.

In pochi ricorderanno l’annata alla Viola della prima scelta di Orlando.

Nel 99-00 arrivò in Italia ad Imola ma, nell’estate successiva doveva far parte della super squadra formato “Barbaro” in compagnia di Myers, Pozzecco, i fratelli Varejao e Sabonis.

Dopo la sua stagione a Siena firmò per la Viola, a stagione in corso, disputando ventuno partite con tredici punti virgola sette di media.

Link da Basket Universo

{iframe} http://www.youtube.com/embed/32i0muYYrE0″ frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons