DALLA VIOLA ALLA UISP TREMULINI, PER SEMPRE, SANTO LO GIUDICE

In tanti ricordano le foto della primissima Viola in bianco e nero con le sue esperienze da giocatore, in tanti altri lo hanno stimato e voluto bene come allenatore.

Un trascorso passionale e bellissimo che ha registrato le annate più belle ed intense alla Uisp Tremulini grazie ad un gruppo indimenticabile dove giocavano i vari Parisi,Lombardi, Postorino,Orlando e non solo, sui scudieri insostituibili.

Ha allenato anche team d’eccellenza come l’Olympia Femminile.

Un vero amante di questo sport che non ha mai smesso di coltivare: vi basti pensare che qualche anno fa ritornò in pista al Csi seguendo il suo amico Nino Ripepi al W la Madonna.

Le sue gare allo Scatolone rimarranno per sempre nel cuore degli sportivi reggini, i suoi giocatori, tutti, nessuno escluso da giocatore maggiormente rappresentativo all’ultimo delle riserve manterrà intatto un ricordo di una persona che voleva bene alla pallacanestro.

Santo Lo Giudice è stato ricordato due anno orsono, in epoca pre-pandemia con un Memorial interamente dedicato alla sua figura che si è disputato, grazie all’impegno degli amici di sempre e del Pgs Oradonbosco presso il nuovo campo Outdoor nella struttura delle Suore di Maria Ausiliatrice nel rione Modena di Reggio Calabria e che speriamo possa essere riproposto.

Buon compleanno Coach

Show Buttons
Hide Buttons