DANIELE GRILLI RITORNA DA COACH FANTOZZI

Salutata Corato, il bombardiere della Serie B ritorna a Cassino.

L’atleta capitolino cresciuto nella Tiber e passato per una piccola parte di stagione in Serie B alla Viola ritroverà, per l’occasione il suo Coach proprio in quella stagione, la gloria infinita del basket italiano, Alessandro Fantozzi.

Cresciuto nel settore giovanile della Tiber Roma. Proprio con la Tiber, nella stagione 2006-2007, Grilli matura la prima esperienza da senior nell’allora campionato di B2. Nell’anno successivo, ottiene il titolo di campione d’Italia under 21, giocando da protagonista la finale contro Cantù, mettendo a referto 20 punti realizzati. Nella stagione 2008/2009 si sposta a Cremona, in Serie A dilettanti. Poi si trasferisce a Perugia. Con la Liomatic gioca, piccola curiosità, scende in campo anche al “PalAlberti”. La posta in palio era di quelle importanti, trattandosi di una semifinale play off. La spuntarono i giallorossi che passarono il turno con un secco 2-0. La stagione 2010/2011 segna il passaggio a Iseo, in B dilettanti con 15,9 punti di media. Poi è la volta dell’esperienza con la maglia della Viola Reggio Calabria (14,4 punti di media). A febbraio dello stesso anno, approda alla Affrico Basket Firenze, dove viene riconfermato per la stagione successiva, grazie alle medi impressionanti di 17,6 punti, 6 falli subiti e 3 assist. Nella stagione 2013/2014 è ad Alessandria, in DNB e chiude con 18,3 punti di media. Passa poi alla Fortitudo Bologna, in serie B, e quindi alla Virtus Cassino, sempre in Serie B, dove si ferma per una stagione e mezza e diventa un punto di riferimento per la squadra: oggi dopo le belle giocate di Barcellona e la mini esperienza a Corato ritorna in giallo-blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons