Derby di Calabria alla Ranieri,Cosenza super

Atmosfera PlayOff e successo per i locali dell’Ediltomarchio Acireale  di coach Foti nella sfida “seconda contro prima” del girone H contro la capolista C     anicattì-Due punti di differenza tra le due squadre a fine

partita verso un finale di campionato avvincente.Al terzo posto si confermano Gela e Cosenza.Tutto facilissimo e come da pronostico per i siciliani contro il giovanissimo Battipaglia.106 a 46 con tanti under in campo.Vittoria con grinta per Cosenza.Capitan Pate gioca alla grande, il Delta Salerno cade al tappeto aPalaFerraro.Ottime indicazioni da Delli Carri,Bosco e Giannotta.Nota di merito,nuovamente, per l’Audax Reggio Calabria di coach Nino Furfari che conferma nuovamente una grinta spaventosa.Se continueranno così, Meduri e soci non avranno problemi  per conquistare la permanenza nella categoria nel PlayOut contro Battipaglia.I reggini rischieranno l’impresa a Salerno ritrovandosi inaspettatamente sul più tre a due minuti dalla fine.Il finale, però, sorriderà alla Laezza.Ghiotta vittoria per il Racalmuto che blocca la striscia infinita di vittorie dei campani dell’Agropoli.Paride Giusti sarà il match winner della sfida ben supportato da Marzo.80 a 65 il finale.Il derby di Calabria lo vince la Ranieri International Soverato che sovverte il risultato della sfida di andata.Nella prima frazione sembra una sfida tra Iaria, miglior realizzatore del campionato, ed Infelise. A coadiuvarli ci pensano Brugalossi ed Alfonso. Rosarno mette il naso avanti e conduce per i primi 15 minuti. Soverato risponde punto a punto e segna il break del sorpasso sulla sirena con il 16° punto in due quarti di Infelise. Il Terzo quarto viaggia sull’equilibrio. Soverato va a segno con Alfonso, Venuto e Mercurio, Rosarno rimane in partita con il solito Iaria. Nell’ultima frazione il momento decisivo. Coach Gioffrè comanda la difesa match-up: Mercurio ad uomo su Iaria e 4 uomini a zona. Il top scorer del campionato non è più lucido come prima complice la stanchezza e soverato scava un gap decisivo con +8 a 2 minuti dalla fine. Parte il fallo sistematico per Rosarno ma i tiratori soveratesi sono precisi. La partita si chiude ad un minuto dalla fine quando Mercurio mette dentro un tap-in, su tiro sbagliato di Alfonso, subendo il fallo e realizzando il tiro libero aggiuntivo.Sconfitta casalinga per l’Amatori Messina che non riesce a superare un Napoli guidato da un Tammaro (30) sontuoso. Ai peloritani non bastano le doppia cifre di Centorrino (17), Vazzana (17) e Lombardo (14), con gli uomini di D’Arrigo che difendono comunque la differenza canestri.

Reggioacanestro.com

 

Edil Tomarchio Acireale – Food Energy Canicattì 87-85 (31-34, 15-16, 24-20, 17-15)

Acireale:Colombo 19,Manzotti 7,Pellicanò 11,Manservisi 19,Russo 8,Selmi 16,Paolantonio 5,Marzo 2,Signorelli,Caminiti.

Canicattì:Santori 12,Festino 23,Birindelli 14,Angelino 13,Mauti 4,Calò 9,Ates 3,D’Arrigo 6,Carcano 1,Bisignano.

 

Ranieri Inter. Soverato – Veolia Rosarno 70-64 (15-19, 23-17, 18-16, 14-12)ù

Soverato:Infelise 17,Venuto 11,Alfonso 15,Lo Giacco 9,Mercurio 8,Greco 6,Caliò 4,Rizzo,Barbuto,Sarlo.

Rosarno:Iaria 29,Crucitti 10,Lo Presti,Rizzieri 9,Brugalossi 10,Rogou 6,Commisso,Pronestì.

 

Amatori Basket Messina – Pontano Napoli 64-73

Amatori Basket Messina: Arrigo 4, Adorno 1, Centorrino 17, Giorgianni n.e.,

Carnazza, Sabarese 5, Lombardo 14, Vazzana 17, Crovace 6, Restuccia.

Allenatore: D’Arrigo

Pontano Napoli: Davini 8, Serazzi 14, Bugno 3, Luongo 8, Orefice 4, Tammaro 30, Mele 3, Tuorres n.e., Maglione 3.

Allenatore: Licursi

Arbitri: Christian Mottola di Taranto (TA) e Calogero Sarda di Piazza Armerina (EN)

 

Cosenza – Delta 82 – 60 (20- 17, 39 – 32, 57 – 52)

Cosenza: Alesse 8, Toselli 3, Carbone, Bosco 18, Guzzo, Giannotta 9, Pate 24, Spadafora, Delli Carri 17, Ginefra 3 Coach: Carbone

Delta: Marinello 5, Antonucci 4, Bertini 4, Boninfante 1, Parlato 15, Errico 10, Jelic 10, Capaccio, Tredici 11 Coach: Marzullo

 

Laezza Pallacanestro Salerno – Reggio Calabria 77-72 ( 17-13 35-30 55-49)

Laezza Pallacanestro Salerno: Errico 10, Sabato 4, Senatore 9, Cupito 20, Ferrara ne, Passacantilli 6, Dragoni Claudio ne, Spera, Stuppia 18, Bizzarri 10. Coach Barbuto.

Audax Reggio Calabria: Meduri 22, Barreca 11,  Cerami 15, Fonte 5, Marrara ne, Scozzaro 17, Manca 2. Coach: Furfari

Arbitri: Marsico di Avellino e Marino di Mercogliano

 

RACALMUTO – BCC AGROPOLI 80 – 65

RACALMUTO. Marzo 21,Manto, Giusti 27,Ranieri 10, Pellegrino F. 4,De bartolo 2, Talenti, Sanicola 5, Pellegrino V. 4, Manzo 7. All. Anselmo.

BCC AGROPOLI. Blaskovic 2,Raffaelli 16,Rossi POse 13, Palma 4, Di Mauro A. 2, Di Mauro M. 6, Forino 18, Spinelli 2, Borrelli 2, Sarnicola,. All.Maria.

ARBITRI: Spanò di Bari e D\’Elia di Grottaglie

NOTE: Parziali: 28 -23, 23 – 19, 12 – 14, 17 – 9.

Uscito per falli Raffaelli

Espulso per doppio fallo Blaskovic.

 

Eurogroup Gela – Bk Battipaglia 2010 106-46 (31-6, 27-16, 21-12, 27-12)

Gela:Vitale 4,Occhipinti 12,Nesti 8,Leoncavallo 15,Cecchetti 11,Abela 2,Dispinzieri 10,Ventura 12,San Filippo 19,Caiola 13.

Battipaglia:Di Monte 4,Fabiano 16,Menduto 12,Mirra 5,Ambrosano 2,Fereoli 4,Pidone 2.

 

Squadra

Punti

G

V

P

F

S

Diff.

GAUDIUM CANICATTÌ

38

24

19

5

1783

1580

203

POL BASKET ACIREALE

34

24

17

7

1981

1809

172

BASKET COSENZA

32

24

16

8

1996

1742

254

POL BASKET GELA

32

24

16

8

1850

1742

108

NUOVA PALL SALERNO

30

24

15

9

1830

1763

67

POLISPORTIVA AGROPOLI

28

24

14

10

1898

1715

183

VIRTUS BK RACALMUTO 2003

28

24

14

10

1826

1679

147

AMATORI BASKET MESSINA

26

24

13

11

1795

1763

32

APD PONTANO NAPOLI

24

24

12

12

1760

1600

160

DELTA BASKET SALERNO

24

24

12

12

1528

1569

-41

NUOVO BASKET SOVERATO

18

24

9

15

1651

1725

-74

BASKET ROSARNO 2000

14

24

7

17

1826

1987

-161

ASD BASKET BATTIPAGLIA

6

24

3

21

1344

1914

-570

HELIANTIDE R.CALABRIA

2

24

1

23

1513

1993

-48

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons