Difesa e giù sulle gambe:Calabria batte la Campania

 

 

L’intervista del mattino di Coach Bolignano, capo delegazione della rappresentativa è stata, senza dubbio, premonitrice riguardo al risultato della sfida tra Calabria e Campania:bisognava crederci senza mollare mai.

La rappresentativa calabrese non ha mai smesso di farlo e porta a casa una vittoria con i fiocchi contro una formazione organizzata e competitiva come la Campania.

Dopo un buon inizio, i calabresi hanno subito l’efficace reazione dei campani che hanno fatto la partita.

Il vantaggio per Vietri e soci è volato anche in doppia cifra ma i ragazzi di Coach Barilla non hanno mai smesso di combattere.

“Sangue agli occhi”, grande carica agonistica lottando pallone dopo pallone.

Al termine del terzo periodo farà il suo rientro in campo un  Matteo Laganà alle prese con una cattiva situazione falli.

Proprio lui, accanto alle splendide giocate di Zampogna,Scialabba e Pilò raddrizza la situazione nell’ultima frazione regalando ai colori della Calabria una partita da urlo.

Una rimonta sensazionale con un mega parziale nel quarto periodo di 26 a 10 che frutta un successo che va contro ogni pronostico e regala un bel sorriso all’operato calabrese.

Questa mattina, Dolce e soci se la vedranno con un avversario tosto e molto competitivo come la Sardegna:palla a due alle ore 9.

 

Calabria-Campania 64-55

14-11,9-16,15-18,26-10

Calabria:Crucitti 4,Egwoh,Fiorillo 4,Laganà 21,Pilò 9,Manfredi,Zampogna 12,D’Apa,Scialabba 14,Commisso,Trupia,Dolce.All Francesco Barilla Ass Alfredo Lazzarotti

Campania:Gallo 6,Ceriello 2,Vietri 20,Cappabianca 5,Ascione 4,Pellicano 4,Federico 6,Cecere,Meles,Tartaro 3,Romanelli,Giugliano 5.All Federico D’Addio Ass. Gianluca Morena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons