DNC: Assitur e Redel, ultimo atto. Chi vince approda in semifinale

 

Non sono bastati 80’ per conquistare l’agognato passaggio di turno. L’Assitur Planet Catanzaro e la Redel Vis Reggio Calabria hanno finora sovvertito ogni pronostico in questi quarti di finale play-off. Fattore campo totalmente ininfluente per entrambe le formazioni che hanno violato il parquet dei rispettivi avversari. La Redel ha centrato il primo successo della serie in gara 1 a Catanzaro; la Planet, orfana del proprio capitano, ha ricambiato il favore vincendo gara 2 a Reggio Calabria. Entrambe partite combattute ed incerte risolte solo nelle azioni finali. Con la serie sull’ 1-1, si deciderà tutto questa sera al Pala Pulerà di Catanzaro. Fattore campo nuovamente favorevole ai giallo-rossi grazie al migliore piazzamento conquistato in stagione regolare. Padroni di casa ancora privi del proprio capitano che dovrà scontare l’ultima delle due giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo dopo l’espulsione rimediata in gara 1. L’Assitur ha chiamato a raccolta tutti i propri tifosi per sostenere la squadra in un momento così importante garantendo l’ingresso gratuito all’impianto di Giovino.

La vincente di questa sera affronterà in semi-finale la Formaitalia Acireale che ha archiviato la pratica quarti di finale con un secco 2-0 nei confronti dell’Amatori Basket Messina.

Stesso percorso per il CUS Messina vincente per 2-0 contro la Nuova Jolly.

L’ultimo quarto di finale tra Basket Gela e Gaudium Basket Canicattì si deciderà stasera in gara 3.

Il fischio di questi ultimi 40’ tra Assitur e Redel è fissato alle ore 18:00 ed affidato ai Sigg.ri Marco Barbiero e Marco Guarino di Campobasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons