DNC: Assitur Planet, vittoria sfiorata in trasferta

 

E’ una Planet andata molto vicina alla vittoria finale quella seguita a distanza sul campo siciliano dell’Icaro Ecology Gela. Per 25’ i ragazzi di coach Chiarella hanno dettato gioco limitando le iniziative dei padroni di casa sotto di 12 punti al 30’ (35-47). L’approccio alla gara ha premiato gli uomini di coach Anselmo in vantaggio nei minuti iniziali, poi l’Assitur è diventata più lucida trovando quelle conclusioni che hanno permesso ai giallo-rossi di capovolgere a proprio favore l’inerzia del match. La svolta a fine primo tempo quando Catanzaro dapprima ha rosicchiato il vantaggio ospite per chiudere poi la prima frazione con un +5 (16-21). La parte centrale della partita ha vissuto lo stesso leit-motiv; le triple di Scuderi e Ippolito, gli assist di Cattani e in generale una buona prestazione corale hanno permesso ai giallo-rossi di controllare agevolmente le risoluzioni dei gelesi. Tutto è sembrato funzionare a perfezione se non fosse per qualche errore di troppo (proprio ciò che temeva alla vigilia coach Chiarella) in fase offensiva che si è rivelato alla fine l’ago della bilancia. 12 i punti di vantaggio catanzarese al 30’ (35-47): un vantaggio che la Planet ha dilapidato in 2’ concedendo e regalando troppo ai padroni di casa. L’Assitur ha affrettato i tempi pagando, presumibilmente, la giovane inesperienza di gestione gara e vanificando così gli sforzi precedenti. L’Icaro Ecology Gela “gela” così i calabresi con il finale di 63-56 ottenendo la prima vittoria di questo campionato. Una gara che è servita sicuramente ai giovanotti della Planet per maturare quell’esperienza necessaria in un campionato nazionale. Cattani e compagni ci riproveranno la settimana prossima, sempre in trasferta, sempre in Sicilia sul campo della Gaudium Basket Canicattì, attualmente a punteggio pieno.

La domenica appena trascorsa non è stata delle più felici per le calabresi in DNC. Un poker di sconfitte ha infatti caratterizzato la seconda giornata di campionato per i colori regionali. Dopo la Redel Vis RC sconfitta da Nuova Pall. Marsala (68-70) e la Cestistica Gioiese sconfitta dal Canicattì (53-61), anche la Nuova Jolly ha perso in casa del Paternò per 56-55. Sconfitta (e pesante) anche per l’Amatori Basket Messina in casa del Basket Acireale (84-60). Turno di riposo per il CUS Messina.

Infine, nella giornata di black-out del servizio di netcasting sul campo di Gela, appare doveroso ringraziare Francesco Mazza, addetto alle statistiche del team giallo-rosso, per i continui aggiornamenti forniti durante la gara.

ICARO ECOLOGY GELA – ASSITUR PLANET CATANZARO 63-56

(16-21, 26-35, 35-47)

GELA: Sanfilippo ne, Evotti 14, Guaia ne, Occhipinti 8, Dispenzieri 10, Nesti 22, Ventura, Caiola E. 3, Di Gioia 6, Caiola E. ne. Coach: Anselmo

CATANZARO: Carpanzano, Salvadori 4, Ippolito 15, Zofrea 2, Scuderi 13, Fall 15, Cattani 7, Cossari ne, Palazzo ne, Munizzi ne. Coach: Chiarella

ARBITRI: Salvatore Arbace e Luca Massari di Ragusa.

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons