DNC: La Planet Basket gioca d’anticipo, questa sera in campo contro Napoli

 

Dopo aver centrato il tris di vittorie in altrettante gare casalinghe fin qui disputate, la compagine allenata da coach Fabrizio Tunno è partita questa mattina con destinazione Polifunzionale Soccavo in cerca della prima affermazione lontano dalle mura amiche. Carichi per la bella prestazione di domenica scorsa e rinfrancati da un infermeria andata pian piano svuotandosi, i giallo-rossi possono affrontare gli avversari campani al completo. La settimana appena trascorsa ha infatti annoverato il ritorno di capitan Cattani, in campo per 19 minuti contro il CUS Jonico Basket Taranto, unitosi al resto della squadra per gli allenamenti settimanali. Megaride Basket Napoli e Planet Basket Catanzaro occupano la stessa posizione in classifica a quota 6 punti assieme a Pol. Virtus Monte di Procida, staccate di sole due lunghezze dalla seconda posizione e di quattro dalla vetta dove momentaneamente troviamo Farmacia Sardella Venafro. Punto debole dei prossimi avversari di capitan Cattani e soci è certamente un reparto difensivo che con 393 punti subìti (a fronte dei 338 di Catanzaro) si fregia del non invidiabile titolo di seconda peggior difesa del girone (seconda solo a quella di Airola). Decisamente positivo invece l’attacco partenopeo che si piazza in quinta posizione con 389 punti segnati (contro i 352 della Planet) in cinque gare fin qui disputate. Andamento spiegabile se si analizza il roster della Megaride Basket. La squadra, al primo anno in DNC, punta molto sulla valorizzazione dei giovani talenti, motivo per cui è stato allestito un roster molto giovane supportato dalla sola esperienza di Claudio Tammaro e Vincenzo Cristiano che rappresentano i veri trascinatori dei bianco-azzurri. Claudio Tammaro, ala grande classe ’81,  viaggia a 22 punti di media detenendo al momento il titolo di miglior realizzatore del girone mentre il compagno di squadra Vincenzo Cristiano, pivot classe ’81, lo segue con una media di 15.4 punti/partita e 9.80 rimbalzi/partita catturati. Lecito quindi attendersi una difesa forte da parte della Planet Basket volta a neutralizzare i cecchini avversari che assieme assicurano alla propria squadra quasi la metà della media punti realizzata fino al momento. La giovane età e la poca esperienza degli altri atleti possono giustificare quegli errori in fase difensiva che rappresentano una pecca di questa squadra. “Volendo fare il punto della situazione dopo le prime cinque giornate – afferma il coach della Megaride Basket Napoli Massimo Massaro in una nota del proprio ufficio stampa – credo che possiamo senz’altro essere contenti, pur senza essere mai appagati”. Una squadra quindi nei confronti della quale la Planet Basket di certo può vantare, nonostante un roster formato per la maggior parte da ragazzi, una maggiore esperienza data dalla presenza di atleti che possono fare la differenza anche in una categoria superiore. “Da parte di coach Tunno – apprendiamo dall’ufficio stampa giallo-rosso – arriva la valutazione di una squadra in crescita che inizia a rodare i meccanismi di gioco. La ricerca di un efficace assetto che riesca a coniugare giovani promesse e nomi blasonati del basket sta iniziando a dare i suoi frutti, sia dal punto di vista tattico che per quanto riguarda la personalità della squadra”. Il match contro Napoli rappresenta anche un duplice banco di prova per la squadra calabrese. Se da una parte la Planet Basket dovrà cogliere la ghiotta occasione di centrare la prima vittoria in esterna, dall’altra sarà interessante valutare l’approccio alla gara dei ragazzi più giovani e con meno esperienza in questa categoria in una partita in cui dovranno confrontarsi con dei coetanei. Palla a due alle ore 19:00, arbitri designati saranno i Sigg.ri Valerio De Mattia di Trevignano Romano (RM) e Francesco De Filippo di Roma.

Il sesto turno del girone H della DNC si giocherà prevalentemente al sabato. Questa sera infatti scenderanno in campo CUS Jonico Basket Taranto – ASD Pall. Benevento (ore 18:00), Pall. Città di Airola – Pol. Virtus Monte di Procida (ore 18:00), Magic Team Benevento – River Libertas Taranto (19:00) e Gammauto Chevrolet Molfetta – Quarta Caffè Monteroni (ore 19:30). Domani invece toccherà solamente a Delta Basket Salerno – AP Monopoli SSD e Lotti Juvetrani – Farmacia Sardella Venafro (entrambe alle ore 18:00); turno di riposo per la Geofarma Mola.  

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons