DNC: La Planet verso Monte di Procida con un unico obiettivo: “vincere”

Un periodo non facile quello attraversato dai ragazzi di coach Tunno a cui il calendario ha imposto un doppio scontro con le due squadre che guidano attualmente la classifica del girone H (Venafro e Magic Team Benevento in testa con 14 punti). Un banco di prova non facile nel quale, pur essendone usciti con due sconfitte, si sono apprezzati, soprattutto nella gara di Venafro, i notevoli passi avanti del progetto Planet. Due sconfitte che i giallo-rossi devono assolutamente scrollarsi da dosso per riprendere il proprio cammino in una classifica che al momento li vede a quota 10 punti in compagnia del Quarta Caffè Monteroni. “Andremo a Monte di Procida per vincere – il commento che coach Fabrizio Tunno ha affidato nel pre-partita al proprio ufficio stampa – abbiamo archiviato la sconfitta  e pensiamo solo alla gara di questa sera. Non c’è da sottovalutare una squadra che ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque quando gioca in casa, penso però che se i miei ragazzi mettono in campo la generosità e l’organizzazione che si è vista nelle ultime settimane potranno centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati”. Quattro vittorie e cinque sconfitte: questo il curriculum dei prossimi avversari della Planet Catanzaro distaccati in classifica di due lunghezze da Cattani e compagni. Una squadra dal rendimento discontinuo che, eccezion fatta per la trasferta di Termoli, ha racimolato il proprio bottino fra le mura amiche. Anche qui però, la Pol. Virtus Monte di Procida non ha seguito un percorso impeccabile perdendo ben due gare (contro il Quarta Caffè Monteroni e River Libertas Taranto) ma capace in altre occasioni di portare a casa i due punti contro Venafro e Magic Team Benevento. Reduce dalla doppia sconfitta contro Taranto (in casa) e Molfetta (in trasferta), coach Di Lorenzo chiederà ai propri ragazzi un rinnovato scatto d’orgoglio per riprendere una striscia casalinga positiva. Una squadra che si potrebbe definire “una mina vagante” verso cui la Planet dovrà porre molta attenzione e che può vantare un attacco prolifico che viaggia ad una media di quasi 80 punti/partita (contro i 71,5 del Catanzaro) e una difesa che ha subito fino al momento una media di 75,2 punti/partita (contro i 69,4 dei giallo-rossi). La formazione flegrea può contare su giocatori di esperienza come Mario Innocente (a Catanzaro parecchi anni or sono), miglior realizzatore dei bianco-blu con 17.3 punti/partita e miglior rimbalzista con 9.9 rimbalzi/partita e la guardia Luca Giroli con una media di 16,3 punti/partita. Atleti che vantano una stabile presenza nelle speciali statistiche di girone: Innocente è 9^ per punti realizzati, 2^ per rimbalzi catturati, 8^ per palle recuperate (3,25) e 3^ per valutazione (28,12) mentre Giroli è 14^ per punti realizzati, 15^ per palle recuperate (2,63) e 3^ per minuti giocati (36,88). Altri giocatori in doppia cifra sono la guardia/ala Dario Scotto con 12 punti/partita e il play Mattia Errico con una media di 10 punti/partita. Obiettivo vittoria dichiarato senza mezzi termini quindi per coach Tunno e i suoi “boys” partiti questa mattina con destinazione Campania. Da valutare le condizioni del capitano Andrea Cattani. Fino al momento il suo apporto è stato fondamentale quando chiamato in causa dal proprio allenatore che ha preferito centellinarne la presenza in campo proprio per permettere al n. 14 una ripresa adeguata ma ancora con una forma lontana dall’ottimale.

Palla a due questa sera alle ore 18:00 nel Palazzetto dello Sport di Monte di Procida (NA), arbitri designati saranno i Sigg.ri Giuseppe Cardano e Andrea Suriani di Roma.

Nel frattempo, dopo Termoli il girone H perde per strada altri pezzi. Nel pomeriggio di venerdì è infatti giunta la notizia che il Giudice Sportivo Nazionale ha escluso dal campionato di DNC la Libertas Basket Taranto. Notizia non certo piacevole che testimonia le sempre più profonde difficoltà di gestione affrontate dalle Società di pallacanestro per portare avanti i propri progetti. In virtù di questa esclusione, nel prossimo futuro la Planet Basket Catanzaro osserverà un doppio riposo saltando il turno infrasettimanale dell’ 8 Dicembre (in cui i giallo-rossi avrebbero dovuto affrontare proprio la trasferta di Taranto) e quello casalingo dell’11 Dicembre (nel quale avrebbero dovuto giocare in casa contro la Virtus Pall. Termoli).

Due gli anticipi del sabato: CUS Jonico Basket Taranto – Gammauto Chevrolet Molfetta 56-62 e Magic Team Benevento – Pall. Città di Airola 79-69.

Le altre gare di questo pomeriggio saranno Delta Basket Salerno – ASD Pall. Benevento, Quarta Caffè Monteroni – AP Monopoli SSD e Geofarma Mola – Lotti Juvetrani. Turno di riposo per Julie News Napoli e Farmacia Sardella Venafro che, vista la concomitante vittoria di ieri pomeriggio della Magic Team Benevento, perde la leadership in classifica.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons