DNC: La Planet vola, vittoria in gara 3 e semi finale

 A differenza dei precedenti incontri, ieri sera i giallo-rossi non hanno concesso sconti agli avversari mettendo subito le cose in chiaro. Una partita scivolata via senza grossi patemi d’animo che Cattani e compagni hanno praticamente archiviato alla fine del secondo quarto chiuso con il risultato di 48-24. Difesa impenetrabile e una serie di triple insaccate al momento giusto hanno fatto lievitare man mano un vantaggio diventato considerevole. Nel terzo quarto un calo della Planet che però non ha trovato di fronte avversari capaci di impensierire i padroni di casa. Salerno ha probabilmente speso tutte le energie in gara 2 per recuperare ed impattare la serie, poco hanno potuto i blu-arancio contro la squadra calabrese decisa a superare il turno. Antonucci e soci sono arrivati anche sul -13 (61-48), poi tre falli tecnici in successione fischiati ai campani e l’espulsione di Corvo hanno permesso ai giallo-rossi di chiudere la gara e riportarsi su un tranquillo +20 (68-48) al 34’. Gli ultimi minuti sono stati una pura e semplice passerella in cui Cattani e compagni hanno incrementato il proprio vantaggio chiudendo al 40’ con il risultato di 89-57.

Nell’immediato dopo gara le interviste al presidente Felice Saladini, al DG Salvatore Procopio e a coach Fabrizio Tunno.

PLANET GROUP CATANZARO – DELTA BASKET SALERNO 89-57

(27-11, 48-24, 61-41)

CATANZARO: Battaglia 3, Pate, Ippolito 5, Zofrea 4, Scuderi 16, Pellicanò 13, Saccardo 2, Cattani 23, Carella, Fall 23. Coach: Fabrizio Tunno

SALERNO: Gentile, Antonucci 4, Bertini 2, Capaccio 6, Beatrice, Corvo 14, Parlato 7, Balestrieri 4, Esposito 15, Sammartino 5. Coach: Orlando Menduto

ARBITRI: Federico Agostinelli di Campli (TE) e Fabio Ferretti di Nereto (TE)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons