DNC: Match clou al Pala Botteghelle, la Redel Vis RC ospita l’Assitur Planet CZ

Sfida intensa tra due compagini che si sono già incontrate in fase pre-campionato con i giallo-rossi a prevalere in entrambe le occasioni (amichevole e finale di Redel Cup). Allora la squadra allenata da coach Chiarella dimostrò una migliore forma fisica e un miglior livello di preparazione di quel gruppo cresciuto assieme negli anni e arrivato ad un ottimo livello di affiatamento. E’ passato del tempo e la Redel Vis Reggio Calabria deve testare ora i progressi ottenuti ad un mese dall’inizio del campionato. Avvio più difficile del previsto per i ragazzi di coach D’Arrigo la cui stagione, iniziata con un turno di ritardo causa lo stop osservato nella prima giornata, ha annoverato le due sconfitte consecutive contro Marsala e CUS Messina. Il primo successo stagionale sul campo del Gela domenica scorsa ha permesso ai bianco-blu di incamerare i primi due punti della stagione e staccarsi dal fondo della classifica. Una squadra che punta sulle tante individualità (Grasso, Zampogna e Pellicanò solo per citarne alcune) al lavoro per diventare partita dopo partita un vero e proprio collettivo capace di puntare alto. Di contro una squadra che ha fatto del gruppo la propria arma vincente fin dall’inizio. Tanti ragazzi cresciuti assieme fin dalle giovanili guidati dal solo fuori categoria Cattani. Due vittorie su tre gare disputate per l’Assitur Catanzaro (rispettivamente nell’esordio contro Paternò e in trasferta sul campo del Canicattì), reduce dall’aver osservato il proprio turno di riposo. Stop che ha permesso a coach Chiarella di lavorare per recuperare capitan Cattani (fermato da un problema alla schiena alla vigilia della trasferta di Canicattì) e Scuderi e di presentarsi al Pala Botteghelle con una squadra in buona forma fisica. Novità rispetto all’ultima uscita dei giallo-rossi sarà la presenza di Antonio Rotundo, ufficializzata in settimana e convocato al posto di Dario Palazzo. Una rotazione in più a disposizione di Danilo Chiarella che nel corso della stagione alternerà come decima convocazione i giovanissimi Munizzi e lo stesso Palazzo.

Importantissimo sarà questo pomeriggio anche il fattore emotivo. Gara dell’ex per Andrea Pellicanò che a Catanzaro ha vissuto stagioni importanti in serie B e lo scorso anno in DNC; incontro tra amici di vecchia data tra Sebastiano Grasso e Andrea Cattani, compagni nella selezione che vinse il titolo italiano cadetti nel 1995.

Al Pala Botteghelle ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni e la Società reggina ha assicurato l’ingresso gratuito a tutti i tifosi.

Oltre al servizio di netcasting sul sito www.legapallacanestro.it, l’ufficio stampa Redel informa che la gara potrà essere seguita in diretta streaming video sul sito internet della Redel Vis RC (www.redelvis.it) e sul portale Calabria Ora con la telecronaca a cura del nostro direttore editoriale Giovanni Mafrici.

Palla a due alle ore 18:00 con la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Alessandro D’Elia e Andrea Valzani.

Nell’unico anticipo del sabato, la Cestistica Gioiese vince con il risultato di 56-45 contro la Nuova Jolly che rimane così l’unica formazione ancorata a quota zero.

Oggi pomeriggio si disputeranno le gare Gaudium Basket Canicattì – Basket Acireale, CUS Messina – Basket Club Paternò, Nuova Pall. Marsala – Amatori Basket Messina; turno di riposo per Pol. Basket Gela.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons