DNC: Planet, a Mola prima della lunga sosta

 

“Abbiamo disputato un buon campionato, ora proveremo a divertirci un pò” il commento con cui con Fabrizio Tunno si è congedato due settimane or sono dai propri tifosi dopo la vittoriosa sfida interna contro la Pol. Virtus Monte di Procida. Un buon campionato che ha portato i giallo-rossi a cinque giornate dal temine lassù in quarta posizione, secondi a punti (28) con Idnamic Benevento e Gammauto Chevrolet Molfetta. Svantaggio dei calabresi sarà però quello di dover ancora osservare il doppio turno di riposo così come la Idnamic mentre le altre squadre che potrebbero contendere a Cattani e compagni la miglior piazza al termine della regular season (Molfetta e Magic Team) hanno già osservato il proprio stop. Prima della lunghissima pausa di Aprile però i calabresi dovranno superare l’ostacolo Geofarma, una squadra che sembra attraversare veramente un buon periodo di forma con sette vittorie negli ultimi nove incontri disputati. I pugliesi sono stati protagonisti di un avvio di campionato disastroso riuscendo ad ottenere la prima affermazione stagionale solo nel 10^ turno, partita d’esordio del play Salamina, giocatore di categoria superiore, che di fatto ha dato rinnovato slancio alla squadra. Da allora i bianco-azzurri di coach Lotesoriere hanno scalato gradino dopo gradino la classifica del girone H arrivando alla vigilia della gara contro la Planet ad occupare la 10^ posizione a quota 18 punti. Una squadra che al momento pareggia perfettamente i punti fatti con quelli subiti (1508) viaggiando ad una media di 71.80 in entrambi i reparti. Media a cui contribuiscono in maniera netta le doppie cifre di Mazzotta (16.1), Rollo (15.4), Salamina (12.8), Laquintana (10.6) e Luisi (10.2). Dopo le due settimane di fermo, i giallo-rossi ripartono dalla buona prova offerta in casa contro il Monte di Procida in cui i tifosi hanno potuto riapplaudire le prestazioni di Carella e Ippolito. Resta comunque per coach Tunno il dubbio di Pate, “un miracolo poterlo schierare contro Mola, più realistico un suo rientro a fine Aprile contro Molfetta” le dichiarazioni del trainer catanzarese nell’ultima intervista. Un girone fa, la Planet si impose al Pala Giovino con il risultato di 68-62 alla fine di un incontro combattuto e mai scontato. Un match che, a fronte di un primo ed ultimo quarto sostanzialmente molto equilibrati, visse i propri spunti più interessanti nella parte centrale nella quale le due formazioni duellarono per non cedere il vantaggio accumulato. Una gara che i giallo-rossi affrontarono senza Cattani e facendo affidamento sulle doppie cifre di Pellicanò (19), Fall (15) e Scuderi (13); per la Geofarma non bastarono invece le doppie cifre di Salamina (19), Mazzotta (14) e Rollo (10).

Al Pala Pinto di Mola, questa sera alle ore 18:00, la palla a due sarà fischiata dai Sigg.ri Alessio Sansone e Lorenzo Lupelli entrambi di Aprili (LT).

Il presidente Dino Meneghin, su invito del presidente del CONI Giovanni Petrucci, ha disposto un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive che si disputeranno in Italia nel fine settimana per onorare la memoria del militare italiano caduto in Afghanistan.

Nell’anticipo del sabato, la Magic Team Benevento vince in casa contro il CUS Jonico Basket Taranto con il risultato di 80-76 e raggiunge momentaneamente la Planet Basket Catanzaro.

Questa sera, le altre gare in calendario saranno Delta Basket Salerno – Pall. Città di Airola, Pol. Virtus Monte di Procida – AP Monopoli SSD, Quarta Caffè Monteroni – Farmacia Sardella Venafro e Gammauto Chevrolet Molfetta – Lotti Juvetrani; turno di riposo per Julie News Napoli e Idnamic Benevento.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons