DNC: Planet in viaggio verso Salerno per gara 2 play-off

 

CATANZARO – La Planet Group Catanzaro si gioca questa sera sul campo del Pala Silvestri di Salerno la possibilità di chiudere in anticipo la serie dei quarti di finale play-off.

L’1-0 in favore dei giallo-rossi maturato domenica scorsa in gara 1 permette ai ragazzi di coach Tunno di affrontare con maggior tranquillità la seconda sfida contro i campani. Non è stato facile per Cattani e compagni avere la meglio su un Delta Basket sceso a Catanzaro con il chiaro scopo di giocarsi il tutto per tutto in un match vissuto sul filo del perfetto equilibrio in cui le due formazioni hanno trovato non poche difficoltà nel fronteggiarsi a vicenda. Una sfida risolta solo nell’ultimo quarto grazie ad una serie di triple del capitano giallo-rosso che hanno infuso maggiore convinzione e determinazione alla squadra; ottima anche la prova di Antonio Saccardo che con 23 punti, 8 rimbalzi catturati e 30 di valutazione finale ha conquistato il titolo di MVP del match. Forti di questo vantaggio, i calabresi viaggiano alla volta di Salerno non con la presunzione di voler a tutti i costi chiudere la pratica ma con la consapevolezza dei propri mezzi per giocare al meglio questa gara 2. Nel primo atto della serie, coach Menduto ha dovuto fare a meno di Sammartino, assenza che ha certamente pesato nell’economia della squadra in campo, soprattutto nel duello con i lunghi catanzaresi nettamente vincitori. Logica conseguenza è stato un gioco molto perimetrale con cui il Delta Basket ha cercato, e molte volte trovato, il tiro dai 6.75. Proprio sul campo dei blu-arancio  la Planet conquistò in campionato la seconda vittoria stagionale in trasferta dopo un tempo supplementare. Ma, nel girone di ritorno di regular season, è stata anche l’unica squadra ad espugnare il Pala Silvestri trasformatosi in un fortino per gli uomini di coach Menduto che proprio fra le mura amiche sono riusciti ad esprimersi al meglio. Un eventuale successo consegnerebbe direttamente ai giallo-rossi le chiavi delle semi-finali play-off ed in tal modo avrebbero dieci giorni di tempo per preparare il secondo trittico di gare contro Monteroni; una sconfitta in terra campana riporterebbe la serie sull’1-1 e rimanderebbe il verdetto finale a domenica prossima quando la Planet giocherebbe il passaggio del turno in una eventuale gara 3 nuovamente a Catanzaro. Le statistiche nella stagione 2011/12 fanno pendere l’ago della bilancia nettamente a favore degli uomini di coach Tunno che, oltre ad aver sconfitto Salerno in gara 1, riuscirono ad vincere entrambi gli scontri in campionato.

La palla a due sarà fischiata alle 20:30 di questa sera dai Sigg.ri Matteo Vilardi di Alcamo (TP) e Salvatore Arbace di Ragusa.

La gara tra Delta Basket Salerno e Planet Group Catanzaro sarà l’ultima di questi quarti di finale che hanno già sancito le prime due semi-finaliste, entrambe in attesa di conoscere i rispettivi avversari. I pugliesi del Quarta Caffè Monteroni hanno infatti liquidato i cugini del CUS Jonico Basket Taranto con un secco 2-0 vincendo anche gara 2 con il risultato di 65-73 e affronteranno nel prossimo turno proprio la vincente della serie tra Salerno e Catanzaro. Stessa percorso per la Gammauto Chevrolet Molfetta che sempre ieri sera ha vinto anche gara 2 in casa di Pall. Città di Airola con il risultato di 80-87 volando direttamente al turno successivo. 

Il derby tra Idnamic Benevento e  Magic Team Benevento, con la vittoria dei padroni di casa in gara 2 per 78-65, ha rimandato ogni verdetto a gara 3; la vincente affronterà proprio il Molfetta in semi-finale.

Il turno play-out si è concluso invece con il 2-0 di Lotti Juvetrani contro Julie News Napoli (82-89 il finale di gara 2) retrocessa in C regionale.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons