DNC: Ranieri Soverato, al Pala Scoppa arriva il giovane Basket Club Ragusa

Un incontro che sulla carta potrebbe apparire ampiamente alla portata dei ragazzi di coach Olivadoti ma verso cui gli jonici dovranno evitare pericolosi cali di attenzione. La formazione iblea è infatti il fanalino di coda di questo girone con otto sconfitte consecutive in altrettante gare disputate. Il sodalizio del presidente Aggius Vella sta pagando lo scotto di aver allestito, seppur fra le tante difficoltà che ne hanno messo in dubbio la partecipazione al campionato di DNC fino alla fine, una squadra giovanissima, probabilmente la meno esperta del girone, con una età media che non raggiunge i 18 anni. Il giocatore più “anziano” del roster bianco-azzurro è Enrico Di Stefano, ala classe ’90, accanto a lui i classe ’91 Matteo Di Stefano e Carmelo Mammana, a completare l’organico solo ragazzi classe ‘94/’95 molti dei quali alla prima esperienza in questa categoria. Nella passata stagione Ragusa ha archiviato una retrocessione dalla serie B (in molti ricorderanno Sorrentino e soci nelle partite disputate contro l’Alcaro Catanzaro e contro la Liomatic Viola RC). Una squadra, quella, che avrebbe potuto ben figurare in DNC e che annoverava fra gli altri l’ex di turno Andrea Vani, ora in canotta Ranieri. Difficoltà economiche però hanno spinto la Società ragusana a smantellare l’organico della scorsa stagione rinunciando, fra gli altri, a Stefano Spizzichini, ai fratelli Sorrentino, a Mattia Terrana, solo per citarne alcuni, e puntare sui giovanissimi del luogo, ragazzi che per giovane età ed inesperienza faticano ancora ad affermarsi cui campi della serie C. L’attacco ibleo è il penultimo del girone con 497 punti segnati (una media di poco superiore ai 62 punti/partita) mentre la difesa dei prossimi avversari del Nuovo Basket Soverato si attesta all’ultimo posto (assieme al Rosarno) con 639 punti subiti (una media di quasi 80 punti/partita). Miglior realizzatore dei siciliani è la guardia Carmelo Iurato che viaggia ad una media di 13 punti e 6.9 rimbalzi/partita (dato questo che lo pone al 17^ posto nella speciale classifica di girone), seguono l’ala Giorgio Canzonieri (11.1) e il play Carlo Cassì (10.5). La formazione allenata da coach Recupido non dovrebbe creare particolari problemi a questa Ranieri International Soverato, a patto di conservare alta l’attenzione. In un campionato che ha già riservato inaspettati colpi di scena, bisognerà evitare di dare tutto per scontato così come cadere nella facile tentazione di sottovalutare un avversario giovane che non ha nulla da perdere. I due punti in palio nella sfida di sabato rappresentano una boccata di ossigeno per una Ranieri International attestatasi in una posizione di metà classifica a pari punti (8) con Nuova Pall. Marsala, Pol. Basket Gela, Nuova Jolly RC e Energia Italia Canicattì. La tranquilla salvezza in campionato passerà soprattutto dai successi casalinghi e al Pala Scoppa le canotte bianco-blu dovranno cercare di sbagliare il meno possibile. In settimana coach Olivadoti ha programmato la solita amichevole, questa volta contro la CRAS dell’ex Orlando Pullano, per testare il lavoro di preparazione della propria squadra che scenderà in campo questa sera alle ore 18:00. Ancora fermo Cristian Venuto che ha saltato gli allenamenti a causa del perdurante problema alla caviglia. Coach Olivadoti lo ha schierato la settimana scorsa contro Marsala e lo ha convocato anche per questa sera con l’intenzione però di utilizzarlo solo in caso di effettivo bisogno per permettere all’atleta un completo recupero. Arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Francesco Praticò e Antonio Ramondini di Reggio Calabria.

Gli altri anticipi del sabato saranno Nuova Jolly RC – Nuova Pall. Marsala e ADSS Peppino Cocuzza 1947 – Eco Services Audax RC. Domani invece toccherà a Qè Call Center Paternò – Veolia Rosarno, Energia Italia Canicattì – Amatori Basket Messina, Lighthouse Trapani – Venosan Acireale, Sport Club Gravina – Pol. Basket Gela e Montenapoleone Racalmuto – Redel Vis RC.

 Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons