Dnc:Chi vuol esser vincitore?

 

 

Chi vuol esser vincitore?

Una settimana verso la prima palla a due della stagione in Dnc.

Il derby di Calabria,quello di Cosenza tra Nertos e Planet dovrebbe essere rinviato a data da destinarsi.

Qual’è la squadra favorita per il salto di categoria?

Rispetto alla passata stagione da quel che trapela nessuna formazione dovrebbe collocarsi, “sulla carta”

 

davanti alle altre.Non c’è più il Cus Messina,sodalizio che ha vinto il campionato scorso a suon di canestri,schiacciate e belle giocate:un dominio assoluto terminato tristemente con il fallimento del sodalizio universitario.

Vincere non vuol dire rimanere in vita,neanche costruire super roster se alla base non vi è una programmazione societaria e delle persone serie che possano sostenere un roster passo dopo passo:sono

rimaste in piedi solamente le squadre di neonata formazione che provano ad agire parsimoniosamente evitando errori già commessi dagli altri, chi ha creato un buon bacino d’utenza giovanile(e sono pochissimi casi).

C’è chi agisce con grande cautela,vivendo alla giornata e cercando di evitare i “terribili” costi dei parametri.

La Calabria si presenta ai nastri di partenza con due sicure protagoniste del campionato:la Planet

Catanzaro formazione che manderà in campo un gruppo totalmente catanzarese(eccezion fatta per il campione in carica Giacomo Sereni) e la rinnovatissima Nertos, team che ha allestito un roster da “leccarsi i baffi”.Le altre formazioni favorite dovrebbero essere l’Aquila Palermo e la neopromossa Mazara del Vallo.

Non parte tra le favorite la reggina Vis che ha costruito un roster ancora incompleto e pieno zeppo di giovani.Gli unici over sono il Capitano Grasso,l’ultimo capitano della Nuova Jolly in Dnc Pasquale Tramontana e l’esterno ex Amatori Messina Carnazza.

Il roster si completa con i giovani Vozza,Dario e Riccardo Costa(tutti in arrivo dalla Jolly),il play Barrile ed il lungo Cedro.Si rafforza,invece,il Mazara del Vallo formazione dove giocheranno tre campioni della Dnc di due stagioni fa(Coach Napoli,Assistente di Priulla al Trapani oggi Head Coach dei siciliani,l’ex Viola Degregori e Carlo Di Gioia nella passata stagione a Gela).Il roster s’implementa con altri due vecchie conoscenze del basket calabrese.

L’argentino ex Viola e Gioiese Fernando Marengo,esterno reduce dalla B2 con l’Affrico Firenze e Gianmarco Salvadori giovane reduce dalla positiva esperienza alla Planet Catanzaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons