DOPO 35 ANNI, SONO EMOZIONATO COME IL PRIMO GIORNO,PARLA IL PRESIDENTE MUSOLINO

Ecco perchè abbiamo aggiunto la parola “Academy”,ecco cosa abbiamo in mente e cosa faremo, parla il Presidente dei bianco-blu,il più longevo del basket calabrese.

La lettera di Antonio Musolino

In questo fine settimana inizierà il campionato di serie D Calabria ed inizierà sui campi.

Noi, del progetto Botteghelle Nasket 2022-2023. siamo decisamente emozionati.

Sembrera’ strano ma dopo 35 anni di attivita’, siamo emozionati come se fosse il primo giorno.

Quest’anno il progetto e’ interamente young con la partecipazione al campionato di serie d (eta’ media 17 anni), a n.2 campionati under 19 ed al torneo under 17 d’eccellenza che ci vedrà ai nastri di partenza come unica squadra calabrese insieme alla Catanzaro Basket Academy.

Tanta roba” verrebbe da dire. 60/70 partite, spazio per tutti i ragazzi in tanti campionati, in una stagione itinerante, tra Calabria e Sicilia, faticosa, onerosa ma davvero intrigante.

Il nostro oltre ad essere un progetto young, vuole essere decisamente un idea di percorso sportivo che metta “con convinzione” il ragazzo, l’atleta al centro di tutto. Ed e’ anche per questo che, ci siamo approcciati con tante società del territorio, per trovare forme di collaborazione che permettessero la condivisione della nostra proposta.

Aprirsi al territorio, condividere, lavorare insieme sono le tre linee guida imprescindibili.

Con la Jumping eravamo gia’ in piena sinergia. Ringraziamo l’Aleandre Basket, la Basket Pellaro, la Lumaka e la Nuova Jolly, per aver consentito ad alcuni atleti di aggregarsi ai nostri.

Con gli Stingers abbiamo avviato una collaborazione ed una parte dei nostri atleti giochera’ con loro nel campionato under 19.

Non con ambizione ma con serena umilta’ abbiamo aggiunto alla denominazione, l’aggettivo “Academy”. ripeto, con serena umilta’, perche’ vogliamo provare ad essere uno strumento a supporto dei nostri ragazzi, nel cammino che li porta a diventare uomini innanzitutto.

Ed allora allenarsi con costanza e dedizione quotidianamente, sapersi organizzare e studiare con attenzione e profitto (questa e’ una parola d’ordine e guai se fosse il contrario), rispetto per compagni ed avversari.

E’ questa l’idea che abbiamo voluto condividere.

Questo e’ il primo vero obiettivo. certamente, arriveranno sportivamente dove saranno/saremo capaci di arrivare.

Sara’ il campo oggi e nel futuro a parlare.

Lavoriamo non con l’imperativo di vincere ad ogni costo, ci mancherebbe, ma con l’obiettivo di costruire sportivamente dei giocatori.

Faremo degli errori, tanta fatica ed il tempo non basterà mai.

Ma questo non ci spaventa anzi ci motiva ancora di piu’.

Stiamo inoltre programmando lo sviluppo del minibasket. ripartiremo anche dai piu’ piccolini.

“I ragazzi al centro di tutto” non ci stancheremo di ripeterlo. e’ questa la premessa con la quale abbiamo provato a creare uno staff di prim’ordine ed abbiamo chiesto al Coach Gianni Tripodi di guidare il gruppo.

Un grande in bocca al lupo a voi ragazzi ed a tutto lo staff tecnico Gianni, Carlo, Luigi, Rita, Santo, Tonino ai numerosi dirigenti ed ai genitori che ci accompagneranno in questa bellissima avventura.

Show Buttons
Hide Buttons