DPCM 30 giugno 2022: erogazione di un contributo a fondo perduto in favore dei gestori di impianti sportivi

Il primo agosto 2022 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di seguito (”Decreto”) che definisce le modalità e i termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto in favore dei gestori di impianti sportivi; il contributo in parola è previsto a favore delle società/associazioni sportive che alla data del 02.03.2022 risultavano iscritte nel Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche, e che siano alla data di pubblicazione del Decreto, affiliate alle Federazioni Sportive, alle Discipline Sportive o agli Enti di Promozione Sportiva e che abbiano per oggetto sociale anche la gestione di impianti sportivi (all.to 1).- Scrive la nota della Fip.

Alla luce della pubblicazione del Decreto surriferito, la Federazione Italiana Pallacanestro, ha stabilito di acquisire dai soggetti aventi diritto (art.2, comma 1) e quindi trasmettere al Dipartimento per lo Sport, le richieste di accesso al fondo nei limiti e nel rispetto delle disposizioni contenute nel Decreto e della procedura di seguito indicata:

1. Le Società e Associazioni sportive dilettantistiche, ricevuta la comunicazione:
• Trasmettono, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del Decreto (entro il 31.08.2022), tutta la documentazione così come richiesta all’art 3 comma 1 del Decreto, in via telematica alla Federazione al seguente indirizzo: contributogestioneimpianti@fip.it.

2. Le Federazione, ricevuta dalla/e Società e Associazioni sportive dilettantistiche la richiesta di contributo con allegata la documentazione necessaria provvede tempestivamente:
• a verificare l’esistenza dei requisiti;
• a compilare e sottoscrivere il modulo predisposto dal Dipartimento per lo Sport, elencante i dati identificativi dei potenziali beneficiari, dopo aver verificato le richieste inviate dalle Società e Associazioni sportive dilettantistiche e la relativa documentazione;
• entro i 30 giorni successivi al termine di presentazione delle richieste da parte delle
società e associazioni sportive, a trasmettere mediante posta elettronica certificata al Dipartimento per lo Sport i prospetti di cui all’art. 2 comma 5 del Decreto.

3. Il Dipartimento per lo Sport, previa verifica della documentazione, erogherà direttamente alle società il contributo spettante.

Si invita a consultare il sito del Dipartimento per lo Sport per eventuali aggiornamenti delle FAQ in merito al Decreto, e che eventuali domande di chiarimenti dovranno essere inoltrate direttamente al Dipartimento per lo Sport.

In allegato si inoltra il decreto pubblicato e la Dichiarazione per accedere al contributo. A seguito di aggiornamenti delle FAQ, si è reso necessario, in data 5 agosto, aggiornare la Dichiarazione per accedere al contributo.

Show Buttons
Hide Buttons