Due anni di vergogna

 

 

Reggio Calabria è una città alle corde con un’infinità di problematiche sicuramente ben più gravi dell’impiantistica sportiva: questo è un dato chiaro, palese che permea giornalmente le cronache di ogni genere.

Due anni fa, però, in pochi avrebbero scommesso che la situazione del più grande impianto della Calabria sarebbe stata la seguente.

Ormai lo sanno anche i bambini:A Trieste un danno simile a quello del PalaCalafiore fu risolto in poco più di un mese. A Reggio bisogna ancora capire quando il Palasport verrà consegnato tra promesse, “crono-programmi” dichiarati pubblicamente finiti nel nulla e tante belle parole.

La Viola, massima espressione del basket calabrese è stata costretta,per la prima volta nella sua storia ad emigrare a Vibo.

Riuscirà Reggio Calabria a riavere il proprio Palasport per la prossima annata agonistica?  Di promesse ne abbiamo sentite realmente tante. Arriverà una svolta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons