E’ il momento di ringraziare..

 

 

La Calabria del basket maschile? Riflette ed ancora riflette.

Dal punto di vista statistico il week-end del 19 e 20 Novembre 2011 non passerà assolutamente nella storia.

Scherzi da calendario? Probabilmente no ma il dato è assolutamente chiaro:Tutte sconfitte le formazioni di basket maschile nazionale della Regione.

La Viola cede contro ogni pronostico al debole ma combattivo Corato.In Dnc, primo stop casalingo della Planet in casa contro il forte Benevento.La giovane Jolly cede il passo al Marsala,la Redel domina per due quarti poi ne “prende” trentaquattro dal Racalmuto, l’Ecoservice s’inchina al fattore campo del San Filippo,la Ranieri International Soverato crolla sotto i colpi dell’ultima in classifica Ragusa, mentre Rosarno si fermerà nelle battute finali in casa del Paternò.

Una domenica nera, nerissima che, chiaramente, non lascia soddisfatti i supporters delle squadre di Calabria.

E’ il momento di riflettere? Sicuramente è il momento di ringraziare i numeri uno delle varie società: i Signori Muscolino,Paladini,Vozza,Di Bernardo,Vita,Rizzo e Iovine accanto a tutti i dirigenti e sponsor della Calabria stanno facendo letteralmente i salti mortali per mandare avanti l’attività cestistica di un certo livello in una regione povera e piena di problemi.

C’è chi ancora sogna la A1 ed i palcoscenici patinati.Tifosi ed addetti ai lavori,a parer nostro dovrebbero essere assolutamente soddisfatti di un’attività che va avanti grazie al volere di qualche appassionato.

Le tasse sono in aumento, l’inflazione è alle stelle, la crisi è evidente per non parlare poi del costo “cestistico” di una formazione di B o C.

La parola Nas è diventata ormai un incubo per le società che rischiano anno dopo anno, mese dopo mese di rimanere sempre di meno.

Il Basket? Diventerà uno sport minore e per pochi appassionati? Se lo chiedano ai piani alti..

Il rovescio della medaglia settimanale arriva dal basket in rosa:Le consolazioni arrivano dall’Olympia che vince ancora e resta in vetta regalando al coach Enzo Porchi la prima vittoria della sua carriera a Palermo e dall’Indomita Catanzaro firma un bel successo a Messina.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons