E se fosse..un PalaBenvenuti strapieno?

Reggio Calabria sogna con la Liomatic Viola in finale contro Agrigento nel campionato di Dnb.Domenica prima palla a due al PalaMoncada,giovedì il return match al PalaBotteghelle.I sogni cittadini,però, non restano esclusivamente legati alla stagione attuale.La città continua a trasudare la gloriosa storia del “Mito Viola” e di tutti i suoi protagonisti.C’è chi tifa la notte per l’asso Manu Ginobili, reggino d’adozione grazie al “San Giorgino” d’Oro, c’è chi parla delle gloriose azioni della Viola come se fosse ieri…

 


 

Vi presentiamo un’iniziativa lodevole creata da un gruppo spontaneo della città denominato “ReggioCalabria Siamo Noi”.

La prima iniziativa è simbolica  ed è volta a dare onore ad una figura storica per la crescita, in questo caso cestistica della città stessa. Le prossime iniziative saranno sempre inerenti all’amore verso la città dei Bronzi e passeranno al più presto dal semplice lavoro teorico al pratico alla ricerca di risultati tangibili.

 

Il 17 febbraio 2012 è venuto a mancare Gianfranco Benvenuti, l’allenatore di pallacanestro che, in sole tre stagioni agonistiche, ha condotto la Viola Reggio Calabria in serie A2  prima ed in serie A1 poi,scrivendo pagine indimenticabili della “Bella Reggio”,sempre in piedi contro tutti e contro tutto a suon di puro sport.; la figura di “Cacco” Benvenuti riveste un grande valore simbolico per il basket e per lo sport reggino, che negli anni della sua guida tecnica ha vissuto momenti di grande esaltazione sportiva e coinvolgimento popolare;  attraverso la sua dedizione verso la pallacanestro, Coach Benvenuti  ha  rappresentato  per  moltissimi giovani  un punto di riferimento sul parquet e nella vita.

 

In considerazione della caratura nazionale unanimemente riconosciuta e della incontrovertibile notorietà della persona(Una situazione analoga sta per essere creata anche a Trapani),  “reggiocalabriasiamonoi”(Clicca per saperne di più) intende ha inoltrato all’Amministrazione Comunale un’istanza di firme affinché  il Palasport di Largo Botteghelle, impianto costruito nei primi anni ’80 grazie alla sagacia del Giudice Viola e scenario dei più grandi successi della Viola nella massima serie venga intitolato a Gianfranco Benvenuti, grande interprete e testimone dei valori autentici dello Sport e del Basket in particolare.L’impianto è attualmente la casa della Liomatic Viola e della Redel Energia Reggio Calabria,ovvero delle più importanti realtà cittadine maschili della palla a spicchi complice lo sfortunato forfait del PalaCalafiore.

La cerimonia di intitolazione si svolgerebbe alla presenza dei familiari di Gianfranco Benvenuti e dei principali protagonisti della storica promozione in serie A come Mark Campanaro, Kim Hughes, C.J.Kupec, Mario Simeoli, Massimo Bianchi, Lucio Laganà, Mario Porto solo per citarne alcuni. Nel riquadro progettuale di “Reggio Calabria siamo noi” verrà allestito all’interno del Palasport caratterizzato dagli “atipici” tubi innocenti, un allestimento   lungo l’intero corridoio centrale del Palasport di una mostra fotografica da realizzarsi con il materiale messo a disposizione da fotoreporter e privati reggini. Si tratterebbe di un vero e proprio “evento” per il basket reggino,  un tuffo nel passato che consentirebbe far rivivere alla città di Reggio Calabria le grandi emozioni di quegli indimenticabili anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons