FABRIANO E’ UNA SOCIETA’ SERIA

 Il giudice sportivo ha inflitto 5 giornate di squalifica(troppo poche?) al giocatore americano Dwayne Davis del Fabriano in seguito alla scomposta reazione, con tanto di sputo in faccia e dito medio alzato, avuta dal giocatore nei confronti dell’arbitro Alberto Scrima di Catanzaro al 38’ minuto della partita persa domenica a Scafati.

Una brutta storia che con il basket non ha nulla a che fare.

La Janus, dopo aver chiesto scusa pubblicamente, ha ritenuto opportuno tagliare l’atleta.

Ecco la nota.

Le strade della Ristopro Fabriano e di Dwayne Davis si separano. A seguito del deprecabile gesto dell’atleta nei confronti del primo arbitro durante la gara di Scafati, che ha comportato la giusta maxi-squalifica di 5 giornate, la Società ha deciso di rescindere consensualmente il contratto che la legava al giocatore americano.

Davis, che si è detto pentito della sua azione scusandosi per il danno di immagine arrecato al Club, ha accettato l’immediata interruzione del rapporto.

La Ristopro è pertanto vigile sul mercato per sondare le varie possibilità che si dovessero presentare, al fine di rimpiazzare il giocatore appena il regolamento lo permetterà. 

Show Buttons
Hide Buttons