Fattore energetico e voglia di vincere

 

 

Reggio Calabria – Dopo la brillante e convincente vittoria in casa contro Recanati, la Viola si tuffa all’interno di un impegno da vincere ma allo stesso tempo da prendere “con le molle”.

Una partita alla volta,quaranta minuti alla volta verso il processo di crescita decantato dal Coach dei reggini Ponticiello:il fattore energetico,uno degli slogan più riusciti dal Coach campano deve agire passo dopo passo per riuscire a coinvolgere una città che deve riscoprire la fame di basket al 100%. Arriva un nuovo impegno di campionato, questa volta in trasferta a Bari ,formazione che attualmente detiene il fanalino di coda della classifica con zero punti fatti.

L’appuntamento è fissato per le ore 18.00 al Palaflorio tra due società che,nelle ultime stagioni si sono affrontate realmente spesso.

Per l’occasione i reggini avranno a disposizione il nuovo acquisto nero-arancio, Ashley Hamilton, ala piccola proveniente dal campionato di A1  e giunto in città giovedì sera:Hamilton è un atleta classe 1988,inglese che ha militato nella Scavolini di Pesaro. Si tratta di un giocatore abbastanza completo e versatile che ha convinto la società dopo la sfortunata esperienza legata all’ingaggio di Malcoln Kirkland.

Movimenti e schemi per lui negli unici due allenamenti giocati con i nuovi compagni,compreso l’exavversario di             College Keion Bell,ovvero il migliore dei reggini nell’ultima uscita contro Recanati.

Il Cus Bari,salutato Coach Putignano ripartono da un bravo e preparato allenatore come Raho.(bruttissimi ricordi dal punto di vista ambientale per i reggini nella passata trasferta al PalaFlorio,risultato sportivo a margine).

Il Cus gioca con il play Diego Monaldi, campione d’Europa con la nazionale Under 20  del capitano Marco Laganà agli ultimi europei di categoria.

L’atleta è stato vicinissimo alla Viola in estate(lui ed il giovane Bossi,oggi a Trapani sembravano in pole per sostituire Ale Piazza). Il regista dell’ultima in classifica viaggia con quasi undici punti di media. Attenzione al serbo Momcilo Latinovic  affiancato ad un suo pericoloso connazionale come Jovanovic.Sotto le plance c’è l’ex Fortitudo Infante. Formazione giovanissima attualmente in pole nella speciale classifica del premio Under.

La Viola dovrà confermare gli ottimi spunti fatti vedere nel giovedì di “Halloween”:i nero-arancio devono sfatare il tabù trasferta per ripartire con due punti in più nel bottino ed una carica completamente diversa verso la sfida interna contro il fortissimo Roseto.

Arbitrano Marco Rudellat di Nuoro, Scudiero Davide di Milano e Capotorto Gianluca di Palestrina.

L’unico modo per seguire il match direttamente dalla Calabria è visualizzare,passo dopo passo,il netcasting marchiato Fiba della Lega Pallacanestro al seguente link.

Queste le probabili formazioni:

Liomatic Bari: Iannone, Latinovic, Spissu, Didonna, Cuomo, Intino, Infante, Jovanovic, Monaldi, Ionut, Zaharie. Coach Raho.

Viola RC: Sorrentino, Bell, Fabi, Hamilton, Ammannato, Spera, Sabbatino, Caprari, Azzaro, Lupusor, Coach Ponticiello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons