Fip Calabria:crisi risolta

 

 

da Fip Calabria

L’ATTIVITA’ SVOLTA DAL COMITATO DOPO L’ASSEMBLEA ELETTIVA DEL 27.10.2012

A sei mesi dall’insediamento del nuovo Consiglio Direttivo per il quadriennio 2013/2016, riteniamo opportuno esporre alle nostre Società e a tutti i tesserati, l’attività portata avanti dal Comitato e le iniziative concretizzate.

I contenuti si sviluppano in due parti: gli impegni assunti prima dell’Assemblea con le “linee programmatiche 2013/2016” e l’ ”attività istituzionale e i progetti realizzati sino ad aprile 2013”. La relazione si conclude con l’elencazione di alcuni eventi in corso di studio e programmazione da parte del Comitato.

Certamente gli obiettivi si sono scontrati con la profonda crisi in cui versa il Paese e che si ripercuote anche nel mondo dello sport. Con modeste risorse economiche abbiamo cercato di fare fronte alle difficoltà del momento con impegno e notevoli sacrifici, improntati a disponibilità e condivisione, elementi questi che spesso si sono scontrati con situazioni imprevedibili che hanno tangibilmente ostacolato e limitato quanto ci eravamo prefisso.

A- LINEE PROGRAMMATICHE 2013/2016

Questi i punti essenziali trattati e deliberati dal Consiglio

Direttivo Regionale in base agli impegni assunti prima dell’Assemblea elettiva:

1- Commissioni regionali e provinciali CIA-CNA-Minibasket

Tutti i componenti delle Commissioni e i responsabili provinciali sono stati nominati sulla base di adeguata consultazione con i tesserati, favorendo così un maggiore coinvolgimento ed una maggiore partecipazione. I componenti –prescelti fra quelli segnalati- molti dei quali sono di prima nomina, rappresentano figure che, si spera, possano sviluppare nuove idee e portare avanti nuovi entusiasmi.

E’ stato stabilito che le Commissioni resteranno in carica per la durata massima di due anni.

Non appena perverranno le ratifiche di nomina da parte della Federazione, alle Commissioni sarà richesto di formalizzare un programma annuale elaborando progetti da sottoporre alla valutazione ed approvazione del Consiglio Direttivo.

2- Team attività giovanile

E’ costituito da responsabili di vari settori e che, in base a quanto fissato dalla Federazione, comprende:

– Referente Tecnico Territoriale maschile

– Referente Tecnico Territoriale femminile

– Presidente Regionale CNA

– Presidente Regionale CIA

– Responsabile attività giovanile

Si ritiene opportuno integrare questi elementi con il CTT e il responsabile minibasket regionale.

Al team è stato richiesto di programmare l’attività giovanile per il nuovo anno sportivo 2013/2014 con progetti e proposte che possano migliorare sensibilmente un settore che necessita di interventi importanti.

3- Marketing-Organizzazione eventi-Comunicazioni

Il Consiglio ha già deliberato di istituire un settore che oggi si impone per adeguarsi ai tempi e per cercare di reperire risorse indispensabili per realizzare progetti di valido spessore tecnico.

L’incarico era stato affidato al Consigliere Manuela Iatì per la sua notevole esperienza e professionalità nel settore. La stessa si era già attivata esplicitando tutte le iniziative che intendeva realizzare con la costituzione di un gruppo di lavoro. Il suo trasferimento a Roma -con le conseguenti dimissioni- hanno vanificato quanto era stato anticipato. Per la sostituzione il Consiglio Direttivo ha già indetto l’Assemblea elettiva in base alle norme statutarie. In atto, per l’organizzazione degli eventi, il Comitato si è affidato alla competenza di Paolo Surace che da molti anni all’interno del Comitato è artefice di valide iniziative e organizzatore di importanti tornei di livello nazionale.

4- Sito-Portale del Comitato

Sino alla passata stagione il sito del Comitato ospitava i soli Comunicati Ufficiali emessi dall’Ufficio Gare con risultati e classifiche.

Da quest’anno è stato completamente strutturato, offrendo così ai nostri tesserati servizi di maggiore qualità. Iniziative, eventi, tornei e quanto viene prodotto dal Comitato sono puntualmente

pubblicati sul sito.

5- Invio risultati gare

E’ stata attivata per la prima volta la raccolta dei risultati di tutti i campionati organizzati dall’Ufficio Gare Regionale. Subito dopo la fine di ogni gara, gli arbitri inviano un messaggio SMS con il risultato della gara che può essere consultato da tutte le società e tesserati.

6- Rapporti con il territorio

E’ stato realizzato da Paolo Surace e Nino Liotta il “progetto delle macro aree e la Consulta dei Presidenti” che servirà ad aprire un interessante dialogo di coinvolgimento con tutto il territorio

calabrese. La definizione del progetto troverà la sua applicazione dopo la ratifica da parte della FIP delle proposte di nomina di tutti i delegati delle Province calabresi, già deliberate dal Consiglio Direttivo.

7- Team rapporti con gli Enti

E’ stato nominato dal Consiglio un Comitato permanente per i rapporti con gli Enti che dovrà farsi garante di tutte le società in ogni situazione di contraddittorio con le istituzioni per la regolamentazione dell’utilizzo degli impianti e per la verifica della funzionalità degli stessi. Il team è composto dai Consiglieri Liotta, Morabito e Procopio.

8- Riunioni Consiglio Direttivo

Tutte le convocazioni del Consiglio Direttivo con l’ordine del giorno sono pubblicate sul portale del Comitato. Anche i verbali delle riunioni, dopo l’approvazione, vengono riportati sul sito.

9- Problematiche premi NAS

Le problematiche dei premi NAS sono seguite attentamente dal Comitato che, di recente, è intervenuto formulando proposte a livello nazionale.

Il Comitato stesso ha informato di volta in volta le società sulle modalità di applicazione emesse dalla Federazione.

10- Formazione ed aggiornamento

Si sta portando avanti un’attività di reclutamento, formazione e di aggiornamento in tutti i settori CIA-CNA-Minibasket, con programmazione di corsi e riunioni su tutto il territorio.

Con il nuovo anno sportivo e prima dell’inizio dei campionati, saranno proposti il 3° corso per dirigenti di società e il 2° corso per dirigenti minibasket.

11- Inizio campionati

I campionati 2012/2013 sono iniziati purtroppo in ritardo. L’Assemblea elettiva e le problematiche degli impianti di gioco con l’inutilizzabilità degli stessi, non hanno consentito all’Ufficio

Gare del Comitato di programmare adeguatamente l’attività e la gestione dei campionati. Le difficoltà che si sono sovrapposte sono state inoltre concausa di enormi disagi.

Molto spesso la disponibilità nei confronti di tutti da parte dell’Ufficio Gare è servita a sanare problematiche di società in situazioni che compromettevano lo svolgimento della loro attività.

Resta l’impegno categorico del Comitato per la stagione agonistica 2013/2014 di dare inizio ai campionati subito dopo la scadenza dei termini di iscrizione, con formule e modalità che

possano consentire una distribuzione continua e intensa degli impegni agonistici.

La Commissione attività giovanile e l’Ufficio Gare, attraverso un confronto e un dialogo con le società, dovranno proporre soluzioni tecnicamente valide per un miglioramento organizzativo

dei campionati.

Anche le finali regionali dei campionati giovanili saranno elemento di esame e di studio da parte della Commissione, da sottoporre poi alla valutazione del Consiglio Direttivo.

12- Rapporti con le società

Un continuo confronto con le società è alla base di un dialogo per proposte e istanze da condividere per la soluzione di problematiche. Per tale motivazione, il Consiglio Regionale ha già deliberato di convocare tre riunioni del Direttivo alla presenza delle società calabresi, da svolgersi nel mese di giugno a Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria.

Sarà questa l’occasione per discutere di obiettivi, programmi, iniziative e, nel contempo, avanzare suggerimenti da parte delle società per un adeguato rapporto di collaborazione e sinergia con il Comitato.

In tali incontri saranno consegnate alle società le Disposizioni Organizzative Annuali del Comitato Regionale, per un esame da condividere prima della definitiva pubblicazione.

B-ATTIVITA’ ISTITUZIONALE E PROGETTI REALIZZATI

(sino ad aprile 2013)

Settore giovanile maschile

L’intensa attività portata avanti dal Referente Tecnico -che si è avvalso di volta in volta del supporto di tecnici calabresi- e in sinergia con il responsabile dell’attività giovanile- può così riassumersi:

1-Partecipazione al GRAN GALA’ DEL MOLISE (Termoli), con la rappresentativa di atleti nati nel 1999

2-Organizzazione con la società Pollino Castrovillari del 4° Torneo “NATALE SOTTO CANESTRO” a Castrovillari per atleti nati nel 1998, con la partecipazione delle rappresentative di Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

3-Partecipazione alla Finale Nazionale del Torneo delle Regioni di Montecatini Terme, con atleti nati nel 1999.

4-N. 15 raduni di selezione, addestramento e preparazione in tutta la Regione per atleti nati nel 1999.

5-N. 11 raduni di selezione, addestramento e preparazione in tutta la Regione per atleti nati nel 1998.

6-PROGETTO AZZURRI:

1ª giornata – 12/13 dicembre 2012 a Catanzaro Lido, con Andrea Capobianco (responsabile tecnico nazionali giovanili maschili), Maurizio Cremonini (responsabile tecnico minibasket della FIP), Francesco Cuzzolin (responsabile nazionale preparatori fisici).

Sono stati coinvolti atleti nati nel 1995-96-97-98 e 99 e bambini minibasket categoria esordienti.

2ª giornata – 8 aprile 2013 a Reggio Calabria, con Antonio Bocchino (tecnico federale FIP), Maurizio Cremonini (responsabile tecnico minibasket FIP) e Gaetano Rosace (responsabile territoriale Calabria preparatori fisici).

Vi hanno partecipato atleti nati nel 1996-97-98 e 99 e bambini minibasket categoria esordienti.

Settore giovanile femminile

Il Comitato, anche quest’anno, ha aderito al “Progetto Azzurrina”, riservato ad atlete nate nel 1998-99 e 2000. Il referente Tecnico ha organizzato una serie di raduni di selezione e addestramento dal 1° ottobre 2012 a febbraio 2013, effettuati ogni domenica in diverse località della Calabria. Sono state disputate n. 2 gare di allenamento con la Pol. S. Michele di Catanzaro e la rappresentativa della Sicilia. Abbiamo partecipato a Cosenza allo spareggio con la Basilicata e, successivamente, a quello con l’Abruzzo a Battipaglia. Il Settore comunque necessita di un intervento radicale indirizzato non solo all’incremento dell’attività, in atto modestissima, ma rivolto ad un valido progetto strutturale. Sarà compito dei responsabili di settore impegnarsi per trovare soluzioni e alternative unitamente alle società che operano nel settore giovanile e nel minibasket.

Settore allenatori (CNA)

Formazione: si è svolto un corso regionale per allievo allenatore. In atto i corsisti stanno partecipando a delle “esercitazioni” didattiche propedeutiche al 2° anno.

A breve inizierà il corso per allenatore di base. E’ stato inoltre programmato e pubblicato un altro corso

regionale di allievo allenatore. Aggiornamento: sono state organizzate n. 8 riunioni di aggiornamento per allenatori e preparatori fisici tenute da tecnici che svolgono attività a livello nazionale.

Nell’ambito del “Progetto Azzurri” si sono realizzati un clinic a Catanzaro, tenuto da Andrea Capobianco e Francesco Cuzzolin e un altro clinic a Reggio Calabria, condotto da Antonio Bocchino e Gaetano Rosace.

Settore arbitri (CIA)

Formazione: si sono svolti corsi per miniarbitri a Pizzo, Catanzaro e Cosenza e un corso per arbitri e miniarbitri a Reggio Calabria. E’ stata varata di recente una campagna di reclutamento

provinciale a Reggio Calabria per miniarbitri e arbitri, coinvolgendo tutto il movimento cestistico per un sostegno al progetto.

Gli istruttori regionale e provinciali hanno tenuto riunioni tecniche nei Comitati calabresi. Inoltre il Presidente CIA regionale ha richiesto alla sede centrale lo svolgimento in Calabria di un corso per istruttore arbitri, miniarbitri, ufficiali di campo, osservatori e commissari.

Aggiornamento: i nostri arbitri e miniarbitri hanno partecipato a:

– Finale nazionale del Torneo delle Regioni (n. 1 arbitro e n. 1 ufficiale di campo)

– Gran Galà del Molise (n. 1 istruttore miniarbitri e n. 2 miniarbitri)

– Progetto donna (n. 1 arbitro)

– Scuola regionale arbitrale (n. 3 giovani arbitri)

– Finale nazionale a Caorle (VE) del 3Vs3 Join The Game (n. 1 allievo arbitro)

– Incontro tecnico di Luigi Lamonica, arbitro internazionale, con miniarbitri e allievi arbitri (n. 10)

Gli osservatori e i commissari, appositamente designati, hanno visionato i giovani arbitri calabresi in circa 30 gare regionali.

Settore Minibasket-Scuola

Formazione: è stato organizzato un corso provinciale per istruttore minibasket a Cosenza e un corso regionale a Pizzo (1° anno).

A breve avrà inizio il 2° anno del corso regionale.

Un altro corso regionale per istruttore è stato programmato di recente. Se saranno confermate le iscrizioni, si realizzerà in due sedi (Catanzaro e Reggio Calabria) tenuto conto del numero elevato di iscritti.

La Calabria ha partecipato al Jamboreè Nazionale minibasket Sport Day di Rimini con n. 4 atleti nati nel 2001 (2 bambini e 2 bambine).

Aggiornamento: sono stati realizzati una riunione di aggiornamento a Reggio Calabria e due clinic regionali, uno a Catanzaro e l’altro a Reggio Calabria, tenuti da Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale della Federazione.

E’ stato organizzato a Cosenza il Progetto “Camminare insieme” con i tecnici della Federazione Bagni e Bononi (psicologa), indirizzato a istruttori e bambini del minibasket. Per il settore Scuola il Comitato ha aderito al Progetto Easy Basket Junior Club, rivolto a Istituti e insegnanti delle scuole primarie. I corsi sono in fase di completamento ed hanno coinvolto n. 4 scuole elementari a Pizzo, n. 4 a Reggio Calabria, n. 2 a Montepaone (CZ) e n. 4 a Crotone. Il Progetto prevede l’adesione massima di n. 4 scuole per Provincia. Agli istituti la Federazione invierà materiale sportivo e didattico (canestri, magliette, palloni, dispense minibasket, dvd, ecc…). Anche all’insegnante referente della scuola sarà consegnato del materiale (blocco del settore, portablocco e felpa).

C- INIZIATIVE IN CORSO DI PROGRAMMAZIONE

Si sta procedendo allo studio e all’organizzazione di:

1- 9° “Torneo del Mediterraneo” per i nati del 2000 da svolgersi a fine giugno 2013.

E’ stata già richiesta l’autorizzazione e il finanziamento alla Federazione nell’ambito delle Scuole Regionali da organizzare con i proventi dei premi NAS.

Si prevede la partecipazione di n. 6 rappresentative regionali. 2- 5° Torneo “Natale sotto canestro” a Castrovillari, riservato ai nati del 1999.

Anche questa iniziativa rientra nel Progetto delle Scuole Regionali 3- Festa del basket calabrese con l’All Stars Game che dovrebbe coinvolgere il settore giovanile (nati 1997-98-99 e 2000) e i campionati regionali maschili e femminili. All’interno della manifestazione sarà inserita la premiazione delle società che hanno vinto i campionati giovanili dell’anno 2011/2012.

Per la realizzazione dell’iniziativa si sta cercando di reperire risorse, senza delle quali sarà problematico concretizzare il progetto. E’ stata comunque nominata una Commissione composta da Surace, Liotta, Morabito e Procopio.

4- Jamborèe e feste provinciali di minibasket.

5- E’ prevista l’organizzazione di iniziative rivolte al settore minibasket in occasione di “I giochi del mare”, in programma a Reggio Calabria dal 4 al 9 giugno 2013 e ai quali ha già aderito il

Comitato.

6- Sarà avanzata richiesta al settore giovanile della Federazione per l’istituzione in Calabria della “Scuola Federale femminile 514” (da 5 a 14 anni). In via sperimentale sono stati attivate dalla FIP scuole in: Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Molise.

IL PRESIDENTE

(Sandro La Bozzetta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons