Fondi combatte ma i giallo-rossi ne hanno di più

CATANZARO – Dopo lo scivolone di Scauri, la Mastria Vending Catanzaro torna al successo nel match casalingo che ha contrapposto i giallo-rossi all’Oasi di Kufra Fondi. Una partita importante alla vigilia della quale coach Andrea Cattani ha chiesto ai suoi ragazzi massima attenzione e la solita carica agonistica mancata nella trasferta di sette giorni fa. Di fronte un avversario impantanato nelle zone basse della classifica ed alla disperata ricerca di punti salvezza. Anche i laziali erano reduci da una sconfitta, maturata dopo ben due over-time, ad opera della Luiss Roma.

Nel Fondi, spazio per l’ex Basket Gioia Tauro, il sardo Antonello Lilliu, il giovane rosarnese Luzza, l’ex Basket Rosarno, Orlando Di Marzio ed il figlio d’arte Joel Myers.

La Planet parte bene e si porta subito avanti. I giallo-rossi sfruttano la particolare serata positiva del capitano Carpanzano, miglior realizzatore con 28 punti finali, ispirato anche dalla distanza con un 4/5 da 3 pt. Fondi insegue, seppur tenuta sempre a distanza di sicurezza. Tra i laziali da sottolineare la doppia cifra di Lilliu che con 23 punti detiene la palma di miglior realizzatore degli ospiti. All’intervallo lungo, le squadre vanno al riposo con il parziale di 45-39.

In avvio di ripresa, Carpanzano firma la tripla dell’allungo Catanzaro  (48-39). Fondi non crolla e rientra pian piano in partita. La triple di Myers e Lilliu (5 punti consecutivi per lui) riportano gli ospiti sul -3 (50-47). Anche la Mastria risponde da lontano. Ancora Carpanzano e Di Dio restituiscono un tranquillo vantaggio ai padroni di casa (56-47). Il canestro di Latella (63-54 a poco più di un minuti dalla fine) è l’ultimo  realizzato dalla Planet. L’Oasi di Kufra realizza un mini parziale di 0-6 con cui inizia a tallonare da vicino i calabresi quando il tabellone segna il 30’ (63-60).

Ospiti che si fanno veramente pericolosi nell’ultimo quarto. Dapprima impattano sul 63-63 con i tiri dalla lunetta di Pietrosanto e Lilliu; poi, dopo una serie di triple da entrambe le parti, fanno gelare il Pala Pulerà quando Myers infila il tiro dalla distanza che si trasforma nel vantaggio ospite del 68-69 a 4’ dal termine.

Niente panico per la Planet. Abassi, Sereni e Di Dio riportano il punteggio a favore dei giallo-rossi (74-69). Fondi continua ad inseguire ma Catanzaro gestisce i minuti finali a proprio favore. Dopo il time-out a pochi secondi dalla fine, Cappiello commette fallo su Carpanzano che però sbaglia entrambi i liberi. Dall’altra parte, il canestro mancato di Lilliu decreta la fine di una gara il cui risultato finale (80-76) arride ai padroni di casa che  intascano la sesta vittoria su nove partite giocate.

Partita vinta anche se alla Mastria Vending è mancata la solita intensità difensiva mentre Fondi ha pagato sicuramente il gran numero di palle perse (18 contro le 7 della Planet). Migliori realizzatori fra i laziali, accanto al già citato Lilliu (23), anche Myers (16), Pietrosanto (14) e Romano (11). Anche Catanzaro ha mandato in doppia 4 uomini: il top-scorer Carpanzano (28), a seguire Sereni (13), Latella (12) e Di Dio (11).

Un punteggio che non cambia molto la classifica di entrambe le squadre. Alla luce di tutti gli altri risultati della 9^ giornata, Fondi rimane sempre in penultima posizione con 4 punti; la Mastria Vending al terzo posto assieme a Palermo e Viterbo ma domenica prossima affronterà in trasferta le nuova co-capolista Napoli.

Questo il quadro completo della 9^ giornata della serie B/C: Banca Popolare Cassino – Stella Azzurra Roma 87-64, Luiss Roma – Computer Gross Empoli 69-59, Roma Gas&Power  Roma – Azzurro Napoli Basket 55-68 (giocate sabato); CitySightseeing Palestrina – Il Globo Isernia 97-68, Terra di Tuscia Viterbo – In Più Broker Scauri 72-82, Nuova Aquila Palermo – Al Discount Group Venafro 85-34, San Michele Maddaloni – Cesarano Scafati 65-75

MASTRIA VENDING CATANZARO – OASI DI KUFRA FONDI 80-76

(23-19, 45-39, 63-60)

CATANZARO: Carpanzano 28, Naso 6, Latella 12, Abassi 6, Di Dio 11, Fratto ne, Calabretta, Sereni 13, Infelise 4, Cossari. Coach: Pullano-Cattani

FONDI: Pietrosanto 14, Cappiello 2, Lilliu 23, Biordi 8, Luzza, Romano 11, Myers 16, Di Marzo 2, Di Manno ne, Testa ne. Coach: Di Fazio – Macaro

ARBITRI: Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e Riccardo Spinello di Marnate (VA)

SERIE B GIRONE C 9^ giornata
BPC Virtus Tsb Cassino – Stella Azzurra Roma 87-64     
Luiss Roma – Use Computer Gross Empoli 69-59
Roma Gas Eurobasket Roma – Givova Napoli Basket 55-68
Nuova Aquila Palermo – Al Discount Dynamic Venafro 85-34
Mastria Vending Catanzaro – Oasi di Kufra Fondi 80-76
Citysightseeing Palestrina – Il Globo Isernia 97-68
Terra di Tuscia Stella Azzurra VT – In Piu’ Broker Basket Scauri 72-82
Mec San Maddaloni – Cesarano Scafati 65-75

Classifica: Roma Gas Eurobasket Roma 16, Givova Napoli Basket 16, BPC Virtus Tsb Cassino 14, Citysightseeing Palestrina 14, Terra di Tuscia Stella Azzurra VT 12, Nuova Aquila Palermo 12, Mastria Vending Catanzaro 12, Use Computer Gross Empoli 8, Luiss Roma 8, Basket Scauri 8, Cesarano Scafati 8, Stella Azzurra Roma 4, Oasi di Kufra Fondi 4, Il Globo Isernia 4, Al Discount Dynamic Venafro 2, Mec San Maddaloni 2

Prossimo turno (10^ giornata):
28/11/15 18:00 Stella Azzurra Roma – Nuova Aquila Palermo                                   
28/11/15 18:00 Luiss Roma – Citysightseeing Palestrina
28/11/15 18:30 Oasi di Kufra Fondi – Cesarano Scafati
28/11/15 21:15 Use Computer Gross – Terra di Tuscia Stella Azzurra VT
29/11/15 18:00 Givova Napoli Basket – Mastria Vending Catanzaro
29/11/15 18:00 In Piu’ Broker Basket Scauri – BPC Virtus Tsb Cassino
29/11/15 18:00 Il Globo Isernia – Mec San Maddaloni
29/11/15 18:00 Al Discount Dynamic Venafro – Roma Gas Eurobasket Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons