GARA UNO E’ DEL BASKETBALL LAMEZIA:SUPERATA LA VIS

 

Stanionis, Monier ed un terzo quarto stellare spezzano in due una sfida combattuta. Termina 85 a 70.

Il Basketball Lamezia conquista gara 1 di finale. Vittoria netta al temine di una gara equilibrata che ha vissuto continui ribaltamenti di punteggio soprattutto nel secondo quarto.

Lamezia e Vis ad inizio match hanno indossato una maglia con lo slogan “Lo sport è vita NO al racket” per esprimere il dissenso nei confronti degli atti accaduti pochi giorni fa nella città lametina.

Lamezia deve fare a meno di Riccardo Costa, dopo l’infortunio subito in gara 3 di semifinale e i conti con un infermeria piena. La Vis subisce nel primo quarto dopo un avvio incoraggiante e termina il parziale sotto di 6 lunghezze.

Lamezia deve fare i conti con una situazione falli difficile nel reparto esterni e subisce il rientro dei reggini che chiudono il secondo quarto in vantaggio: il canestro finale del periodo di Ciccio Lo Basso esalta i reggini che sperano nel colpaccio. Lamezia sembra alle corde ma ha una reazione veemente al rientro dagli spogliatoi. Pronti via piazza il break che la riporta in vantaggio. Il terzo quarto è da inizio stagione il periodo che sorride agli atleti di Coach Ortenzi:Monier e Stanionis sono incontenibili ma sono le triple di di Gennaro a spaccare in due il match. Lamezia si porta sulla doppia cifra di vantaggio e va all’ultimo riposo avanti 61-52. Il quarto periodo è un tripudio per i locali che rispediscono al mittente tutti i tentativi di rimonta ospite che rimangono attaccati al match grazie alle giocate di James Warwick.La Vis arriva fino al meno otto ma non basta. Antonicelli prima e un glaciale Stanionis poi chiudono i conti. La sfida ripartirà dall’infuocato mercoledì del PalaBotteghelle con palla a due alle ore 19.30.

BASKETBALL LAMEZIA – VIS REGGIO 85-70

(23-17, 34-39,61-52)

 

LAMEZIA: Saladino, Mangione, Bosone, Antonicelli 6, Rubino 8, Fragiacomo, di Gennaro 6, Gaetano 9, Costa, Lazzarotti, Stanionis 33, Monier 23. Coach Ortenzi ass. Desumma prep. Mascaro

VIS: Costantino 6, Tramontana 14, Arillotta 3, Rizzieri 4, Lobasso 5, Catanoso 6, Caccamo 3, Warwick 29, Romeo, Dattola. Coach D’Arrigo ass. Farina

 

Show Buttons
Hide Buttons