Giornata importante in chiave PlayOff

che proprio martedì scorso si è aggregato alla squadra dopo l’ingaggio da parte della società guidata dal Presidente Calogero Meli.

 

Ambizioso il percorso dell’ex giallo-rosso sponda Alcaro Catanzaro dell’era Gianni Benedetto che esordirà domenica contro il fanalino di coda AudaxReggio Calabria.Due le partitissime in programma che serviranno tantissimo a capire cosa accadrà dal terzo al settimo posto, ovvero in piena griglia PlayOff.Prova di maturità per l’Amatori Messina che sfida la seconda forza del torneo,l’Ediltomarchio Acireale.Sfida da ex per il reggino Pietro Vazzana, adesso condottiero dell’Amatori dopo una grande stagione in terra acese.

Partita che promette scintille a Cosenza. I silani affrontano la Laezza Salerno, formazione ostica che ha gli stessi punti in classifica dell’Isocasa. Partita dell’ex per Luigi Passacantilli, innesto di Febbraio per i salernitani che militò per due stagioni nella formazione del Presidente Coscarella.

Il Gela può approfittare degli scontri diretti.L’Eurogroup,però dovrà stare molto attenta al fattore campo ed alla voglia di vincere della Delta Salerno.Cerca un allungo PlayOff l’Agropoli che sfiderà la Ranieri International Soverato.

Chiede spazio anche il Racalmuto, nuovo ospite del Rosarno.I calabresi, dopo la cocente sconfitta subita in casa per opera del Napoli hanno tanta voglia di rialzare la testa.

Nell’anticipo, come da pronostico, Napoli ha devastato la concorrenza del giovane Battipaglia.99 a 43 il finale.

 

JULIE NEWS PONTANO NA–BATTIPAGLIA 99–43

JULIE NEWS Pontano Napoli: Serazzi 5, Davini 7, Bugno 10, Notaro 16, Luongo 11, Tammaro 20, Mele 9, Cervo 9, Maglione 8, Tuorres 4.

Coach Licursi

SIMER BATTIPAGLIA: Fereoli 4, Mirra,  Fabiano 14, Santoro, Ambrosano, Pidone 4, Di Donato 10, Di Lascio 4, Menduto 7, Ciraudo.

Coach Cantelmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons