Giovanili: La Virtus CZ under 19 alla fase interzona di Perugia

 Dal 30 Aprile al 02 Maggio le 32 migliori selezioni under 19 della nostra penisola, suddivise in 8 gironi composti da 4 squadre ciascuno, saranno impegnate nella fase interzona durante la quale giocheranno 3 incontri. La classifica finale determinerà la prima qualificata in ogni girone, in tutto 8 formazioni ammesse alle finali di Coppa Italia under 19 in programma a Lignano Sabbiadoro dal 15 al 20 Maggio. La Virtus Catanzaro è stata inserita nel concentramento 2 assieme a Forlì, Bisceglie e Acilia. Le formazioni disputeranno gli incontri presso il Palazzetto dello Sport di Perugia. I giallo-rossi sono partiti questa mattina alle ore 09:00 alla volta della cittadini umbra: assieme al gruppo e a coach Danilo Chiarella anche Maurizio Guzzomì e il dirigente accompagnatore Anna Cianferotti; prevista inoltre la presenza di coach Fabrizio Tunno. I convocati per l’ importante esperienza sono Alessandro Scuderi (‘95), Francesco Munizzi (‘95), Angelo Vitelli (‘95), Giovanni Urzino (’94), Gianluca Carpanzano (’95), Dario Palazzo (’95), Armando Cossari (’95), Pasquale Battaglia (’93), Nicolas Morici (’94), Marco Celia (’94), Michele Paoletti (’93), Francesco Sgrenci (’95) e Luca Calabretta (’96). Coach Chiarella ha già fissato un allenamento per domani mattina prima dell’inizio delle gare che vedrà la selezione calabrese debuttare nel tardo pomeriggio affrontando alle 19:30 l’Acilia Sport Red Foxes, martedì e mercoledì gli altri due incontri. Un confronto a cui la selezione catanzarese approda dopo aver praticamente condotto un campionato regionale senza rivali. Una sola sconfitta nelle 14 gare di qualificazione disputate, vittoria nella semi-finale regionale contro Team Basket Viola (89-76) e nella finale regionale contro i campioni in carica della Nuova Jolly RC (84-57). Prendiamo parte a questo concentramento – le parole di coach Danilo Chiarella prima della partenza – consci del buon valore dei nostri avversari ma anche consapevoli di avere tutte le carte in regola per potercela giocare alla pari contro tutti. A Perugia i giallo-rossi verranno a contatto certamente con un ambiente molto diverso rispetto all’ambito regionale fin qui affrontato. Un confronto totalmente nuovo per questi ragazzi. E’ infatti la prima volta che questo gruppo, formato per lo più da atleti classe ‘94/95, prende parte ad un concentramento interzona, sicuramente un notevole banco di prova per loro che rappresentano il ricambio generazionale di questa Virtus Catanzaro.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons