Il Gm Alessandro Giuliani:”Reggio,quanti ricordi”

 

 

Lo “zampino” del General Manager dell’Angelico Biella è da rilevare sia nell’arrivo di Domus Dalfini a Reggio Calabria alla Liomatic Viola, sia nel percorso di crescita del fresco esordiente in Lega A,Marco Laganà.Che ne pensa il diretto interessato?

R:ciao Giovanni, sono orgoglioso che il mio nome si possa ancora legare a Reggio Calabria e alla Viola.Riguardo Dalfini mi prendo molte colpe dato che lo ho allenato da quando aveva penso 14 anni fino a vederlo esordire in serie A e ho chiesto a Lillo (il massaggiatore della Liomatic Barreca Ndr) e Jack Favano(il responsabile della logistica della Liomatic Viola Pasquale Favano) di trattarlo bene al Centro Modena;Su Marco ho responsabilità di colpa con il mio responsabile del settore giovanile che conosceva bene i progressi di Laganà a Reggio Emilia mentre io lo ricordavo piccolo che tirava.

 

Pasquale Favano, Responsabile della Logistica della Liomatic, cita sempre un Alessandro Giuliani dedito a prendere il sole nelle calde mattine di Marzo del Centro Viola.Che ricordi porti con te di quelle stagioni?

r:Pasquale è un grande e io porterò sempre stupendi ricordi dei 3 anni a Reggio anche se l’ultimo non finì bene.Adoravo stare al Centro Modena adoravo passare tante giornate al mare ma pure a marzo tanto che ricordo un detto proprio di Favano..”megghiu tu matri che ti cangi che u sole di marzo che ti tingi( mettila a posto te) dopo una bella scottatura!!sento e sto in contatto con tanta gente di Reggio e non vedo l’ora di poter passare del tempo in Calabria.

Come sta il basket italiano?

r:bella domanda..sta benino ma non sta benissimo..in Europa facciamo fatica sia con la Nazionale sia nelle Coppe Europee…questa stagione sembra un campionato più equilibrato con Siena che ha cambiato tanto.Le nuove regole che dovrebbero dare più spazio agli Italiani magari giovani non danno tanti risultati e purtoppo manca la gente nei palasport ed è difficle programmare.A biella siamo un isola felice ed è per questo che ho scelto di cominciare la mia nuova professione qui..

 

Torniamo per un momento al PlayOff tra la Viola e la Benetton Treviso.Con qualche tripla in meno di Langdon e qualche canestro in più del vostro team con conseguente qualificazione, sarebbe cambiato qualcosa nel futuro di quella formazione?

R:a volte mi rivedo le immagini di quella partita…la gente al Pentimele strapieno…lo sfondamento fischiato a lLamma che segnava un importante più 5 invece diventato un più 2 e poi un meno 1 grazie a Edney e Nicola….sarebbe stata un impresa e forse avrebbe cambiato la storia della Viola degli anni successivi…ma io non dispero di rivedere la Viola dove gli compete e se mai cercheranno un “Gm” chimatemi vengo con lo scooter sul treno come 7 anni fa!!!

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons