I CESTISTI AL TEMPO DEL COVID 19

In Nba Curry diventa un Vlogger, Luca Laganà reppa sulla base dei Queen, Antonio Caccamo si lascia andare ad un Rap a tema.

La superstar dei Golden State Warriors, Stephen Curry, si sta dilettando nell’arte del vlogging negli ultimi tempi poiché la stagione NBA 2019-20 è stata sospesa a causa della pandemia di coronavirus (COVID-19) e rischia l’annullamento definitivo.

Si è venuti a sapere, inoltre, che le abilità del figlio di Dell davanti a una telecamera sono state scoperte per la prima volta dal comico e grande fan della NBA Kevin Hart.

In un tweet di questa notte, il due volte MVP dell’NBA con Golden State ha rivelato che Hart gli ha dato consigli su come diventare un buon vlogger durante un evento di J.P.Morgan e Chase prima del periodo di quarantena.

Hart ha mostrato a Steph come parlare ai suoi “Curry Cronies”, con grande gioia dei bambini che adorano l’evento. Qui sotto della stella dei californiani.

Ne volete ancora,

Reggio Calabria risponde a suon di musica Rap.

Luca Laganà, il navigatore più attivo del basket di Calabria scende in campo ogni mattina per allietare gli allenamenti personalizzati dei suoi giovani Snails ma, in chiave inedita, sulla base dei Queen prova a cantare un rap al ritmo di “Schiaccia il Virus”.

https://www.facebook.com/1217446595004336/posts/2863132483769064/

Ed a proposito di social.

Su istagram, impazza il Rap per combattere il Covid 19 di Antonio Caccamo, esterno dal canestro facile con trascorsi in canotta Vis e Nuova Jolly oggi atleta del Basket Russi in Aics romagnola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons