I cinque di Cosenza reggono per due quarti

 

 

Il Città di Cosenza paga un roster ultraridotto e cede il passo al fanalino di coda del ranking,il Gela che riapre ufficialmente la sfida nelle zone basse di classifica.

Il lavoro di Coach Binetti studiato con cinque pedine esatte da schierare regge per due periodi.

Non c’è più Lombardo che ha già fatto il suo esordio con la nuova maglia della Green Palermo, Coscarella è infortunato,Rotundo è infortunato e nello starting five vola il giovane calabrese.

All’uscita dagli spogliatoi, complice una situazione falli super precaria,Cosenza cede il passo alla brillante voglia di vincere del Gela trascinato dallo showman Paride Giusti.

 

 

Città di Cosenza-Gela 80-94

(18-19,17-22,23-29,22-24)

Cosenza:Gallo 8,Rotundo ne,Delli Carri 15,Pellegrino 18,Guzzo 21,Vazzana 17,Calabrese.All Binetti

Gela:Giusti 34,Occhipinti 12,Festino 19,Grillo 8,Caiola 10,Ventura 9,Lanzerotti.All Anselmo

Arbitri Praticò e Nocera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons