I KNIGHTS DI LEGNANO AI RAGGI X

Di Giovanni Mafrici – Viola-Legnano è ormai una classica. Attenti al duo Usa ma Zanelli sta andando alla grande

Gara durissima per la Viola.

Si gioca domenica alla ore 18 contro l’ambiziosa Legnano una delle squadre più organizzate ed attrezzate del torneo.

 

I Knights sono una squadra tosta che ha cambiato poco rispetto alla passata stagione e che, con una partita in meno nel bagaglio può veleggiare verso la vetta del torneo fino al termine della regular season.

 

La forza principale per il team allenato da Mattia Ferrari arriva dal tandem straniero formato da Raivio e Mosley è tra le coppie di Usa più forti  di questo torneo.

L’esterno Nikolas Raivio fu l’Mvp assoluto della sfida di andata, vinta in scioltezza dai lombardi del Presidente Tajana con il finale di 86 a 73.

Quasi venti punti di media e tanta efficacia tecnica.

 

William Mosley, uomo onnipresente nelle Top Ten della Lega Pallacanestro è, come sempre e da sempre un jumper spettacolare e difficile da contenere.

Sarà molto interessante vivere il re-match della sfida nella sfida contro l’ex di turno, un Aj Pacher portato in Italia dopo i campionati svizzeri proprio dal team di Legnano.

 

L’uomo del momento è l’ex Rieti Alessandro Zanelli, secondo per punti fatti della squadra e combo-guard d’assoluto spessore.

In ala piccola c’è un giocatore che la Viola ha sempre sofferto come l’esperto Maiocco .

Il classe 1992 Matteo Martini è un altra freccia straordinaria del club che sta provando a lanciare i vari Rei Pullazi(compagno di nazionale albanese di Taflaj) così come l’energia di Daniele Toscano e Simone Tomasini.

 

Nel roster c’è anche un calabrese.

Stiamo parlando di Luca Gazineo da Castrovillari, atleta cresciuto tra il team del Pollino e la Stella Azzurra Roma.

 

Quattordici vittorie e sette sconfitte nel bagaglio per un team capace di vincere in trasferta contro pronostico e vincere assoluti Big Match.

Show Buttons
Hide Buttons