I RAPTORS PAREGGIANO I CONTI

di Gaetano Laganà – “Un grande Valanciunas pareggia il conto per Toronto contro gli Heat

Gara 2 tra Haet e Raptors termina ancora in equilibrio ed ancora all’overtime. Le palle perse di Miami e una grande prova di Valanciunas fanno sorridere i canadesi.

La partita si mette subito sui binari giusti per Toronto che con un semiritrovato Lowry, Derozan e Carroll riesce a controllare bene un primo quarto da dimenticare per Miami. I ragazzi di Spoelstra chiudono la prima frazione con 1 assist e 11 palle perse, ma soprattutto 10 punti indietro con 19 punti a referto. Nel secondo quarto la situazione peggiora ancora di più: gomitata al volto per il “Dragone” Dragic che si trova costretto a prendere la via degli spogliatoi per rientrare poi nel secondo tempo. Miami però riesce a tenere e si va all’intervallo con i Raptors sopra di 7.

Nel terzo quarto dopo un iniziale equilibrio sale in cattedra la coppia “old school” degli Heat: Wade e Johnson iniziano a macinare canestri e ribaltano completamente la partita. La sinfonia continua anche nel quarto periodo con l’aiuto di Dragic e gli Heat che sembrano totalmente in controllo del match. Ma quando le speranze di Toronto sembrano ormai svanite ecco che spuntano fuori il cuore e la grinta del centro lituano dei Raptors. Valanciunas prende la squadra sulle spalle ed inizia a dominare il pitturato sia in attacco che in difesa riportando i suoi avanti.
Il finale dei regolamentari è da brivido: con 35″ da giocare e Toronto sopra di 4 lunghezze Wade spara la tripla del -1. Dall’altra parte Lowry segna un bel “long 2″ alla Lebron e riporta i suoi a +3. Sull’ultimo possesso Heat Johnson rischia i passi ma trova Dragic per il clamoroso pareggio a meno di 10” dalla fine. Sull’ultima azione Lowry non trova nemmeno il ferro e si va ai supplementari.

Primi minuti punto a punto fino al ritorno del pivot lituano che questa volta con un paio di piazzati dalla lunetta chiude il conto per i canadesi e regala la vittoria dell’ 1-1 nella serie.

Adesso si va in Florida per gara 3 e 4 dove gli Heat proveranno a tenere il fattore campo “rubato” in Canada. Appuntamento per gara 3 nella notte tra domenica e lunedì.

Show Buttons
Hide Buttons