Iaria decide, Rosarno vince

 

 

Minuto di raccoglimento molto sentito per ricordare le vittime della terribile alluvione che ha colpito il messinese nelle zone limitrofe alla squadra ospite.

Nel primo quarto i locali vanno avanti seppur non brillando.

Tanto equilibrio fino alla terza frazione. L’orobico Gritti prende per mano i suoi siglando otto punti in sequenza. Rosarno recupera fino ad un’ultima frazione tutta da vivere. Continui sorpassi con un Alfonso dominante da una parte ed un Luca Bolletta in grande spolvero dall’altra.

Si lotta e si combatte. Bolletta continua a segnare, i calabresi trovano nel capitano Iaria l’uomo al quale affidare i palloni che scottano.

Catanesi, da tre, firma il settantuno pari a otto secondi in transizione: sembra fatta per l’overtime con i siciliani che festeggiano.

A quel punto, il padrone di casa Antonio Iaria(35 punti a fine gara per lui) prende la palla con il suo classico ball-handling firmando un coast to coast da spavento che chiuderà la gara.

Rosarno conquista la quarta vittoria in campionato che da respiro e allontana i calabresi dalle zone rosse di classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons