Iaria, lo spettacolo diventa infrasettimanale

 

 

Ok, era solo un’amichevole infrasettimanale per rimanere in forma e testare uomini e mezzi ma, questo Rosarno dopo aver rialzato la testa contro il San Filippo vuole continuare a stupire.

Con un viaggio repentino, la formazione del Presidente Rizzo è andata a far visita alla Planet Catanzaro di coach Tunno.Le due formazioni militano nella medesima categoria: i catanzaresi nel Girone H, i rosarnesi nel raggruppamento I.

Giallo-rossi orfani di Pellicanò,Cattani e Scuderi, rosarnesi senza l’ex Speranza e con un Alfonso a mezzo servizio.

Dopo il sei a zero a favore dei locali, la gara è stata condotta in lungo ed in largo dai pianigiani che hanno nuovamente mostrato un Iaria in versione extraterrestre che realizzerà trenta punti abbondanti.

Dieci punti di gap a fine gara a favore dei giallo-blu con ottime prestazioni per Brugalossi,Rizzieri e Crucitti. e per Ennio Lo Presti autore di un bel 4/4 dal campo.Per la Planet, un po troppo rilassata, riunione post-gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons