Ieri Sgambettata tra Viola e Rosarno

 

 

“Sgambettata” post-natalizia per la Viola al PalaCalafiore contro gli atleti del Basket Rosarno.

Viola ancora senza Giovanni Coronini con Paparella a mezzo servizio(per lui ancora qualche risentimento alla caviglia).Stefano Potì, invece, ha lavorato a parte insieme al preparatore Saverio Neri.

Rosarno sotto la guida dei giovani Iliano Sant’Ambrogio e Francesco Barilla.

Il primo quarto di studio lo vince Rosarno in scioltezza nonostante l’assenza di Capitan Iaria in gioco dalla seconda frazione.10-23 per gli ospiti a cospetto dei più forti avversari.

Nel secondo periodo, esce fuori il valore della Viola: poco più di un allenamento per i nero-arancio che roderanno uomini e schemi in vista della prossima sfida casalinga contro Rieti.24 a 12 per i nero-arancio.

Nel mezzo del secondo periodo sfida nella sfida marchiata veneto: Brugalossi stoppa inaspettatamente Giacomo Sereni; l’ala della Viola si esalterà subito dopo con due super stoppate sul centro del Rosarno.

Nel terzo quarto,Rosarno cresce d’intensità grazie a Pasquale Crucitti ed Antonio Iaria tenendo botta ad i più quotati avversari e chiudendo sotto di tre(23-20)

Nell’ultimo periodo, la Liomatic si esalterà con un Grilli in grande evidenza.27 a 22 con gli ospiti che hanno tenuto a riposo il centro Alfonso.

Cinque punti di vantaggio totale per la Viola, Rosarno continua un buon trend nelle amichevoli aspettando con grande voglia il girone di ritorno.

Arbitri della sfida di Signori Ramondini e Praticò con indosso delle splendide t-shirt create dall’organizzazione arbitrale reggina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons