Il Basket Calabrese?In crisi totale

tra Viola ed Olympia pronte a disputare i blasonati campionati di Dna e A2 Donne.News combattive per chi come Redel Vis,Planet,Jolly e Gioiese vuole ancora disputare un campionato nazionale davvero oneroso.

 

News negative? A iosa.

Progetti terminati, crisi economica riversata al massimo nelle casse delle associazioni sportive di Calabria, fallimenti mitragliati, sponsor assenti tra ipotetici controlli fiscali,sponsor promessi e non mantenuti e chi più ne ha più ne metta.

La C Regionale fa fatica a raggiungere la doppia cifra di squadre e potrebbe anche essere bloccata dalla Fip capitolina.

Chi la “vede corta” cerca un accordo o sinergia(come andava di moda fino a due stagioni fa) ma i presagi nel futuro della palla a spicchi calabrese sono assolutamente neri.

Toccherebbe ripartire tutti dall’attività giovanile lasciando perdere i campionati senior o agendo “in barba” alle regole giocando esclusivamente nei campionati “low cost” come la Promozione Maschile o i campionati paralleli Uisp e Csi.

 

Anche le squadre più passionali chiudono i battenti.Chi opera solo nell’attività giovanile e minibasket non osa avventure senior evitando i costosi parametri che hanno praticamente ucciso il movimento.

La crisi è totale, la crisi è di tutti gli sport ma il basket calabrese sembra realmente arrivato ai titoli di coda.

Titoli di coda dove, le cariche, le presidenze e le dirigenze non contano assolutamente niente:è troppo tardi per trovare excamotage, il movimento sta fallendo e pagare le tasse gara a rate non ci sembra assolutamente un’idea geniale.

 

Fallimento sul campo anche per il settore arbitrale che soffre di una terribile crisi post-baskettopoli:sette retrocessioni dal basket nazionale a quello regionale(grazie alla regolamentazione Zancanella sembra che questi fischietti debbano addirittura ripartire dalle giovanili) ed una sola promozione.

 

Per fortuna c’è ancora chi ha voglia di fare: la piazza cestistica non vede l’ora di accogliere il tre contro tre della Nba.Torneo gratuito aperto a tutti(anche ai non tesserati) che si disputerà all’Arena dello Stretto di Reggio Calabria domenica 9 e lunedì 10 Settembre.Per partecipare non occorre presentare Certificato Medico Sportivo ma solo iscriversi on line e divertirsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons