Il Bell che non ti aspetti viaggia a trenta di media

Nella passata stagione, di questi tempi, fu una delle croci della Viola Reggio Calabria accanto al caso Kirkland ed alla grana Palasport(purtroppo ancora vigente).

In Israele,però,nella seconda lega con la canotta del Ramat Hasharon sembra,al momento aver trovato la sua giusta dimensione:parliamo dell’ex Viola Keion Bell,talento che non si ambientò in terra calabrese.

La sua squadra ha perso 87 a 83 nella sfida del 21 Ottobre conto la Ironi Ramat Gan ma le cifre del giocatore statunitense sono davvero incredibili:trenta punti,sette rimbalzi e quatto assist.(Grazie Andrea Narciso per la segnalazione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons