Il Cap stupisce,Campo fatica e vince

 

 

Il Cap si risveglia dal torpore dell’ultimo posto e dalla praticamente nessuna speranza di rialzarsi.

I giallo-verdi mettono in grande difficoltà il più brutto Campo Calabro della stagione che paga più del dovuto le condizioni fisiche non ottimali del condottiero Pitasi.

I locali,invece,nonostante l’assenza dell’uomo più pronto a questi livelli,l’esterno Bruzzese ingaggiato a campionato in corso dalla Target giocano una grande gara sfiorando l’impresa grazie alla buona prova di Falcomatà e Iero.

Nel Campo Calabro da salvare ci sono i due periodi finali dell’esterno Laganà(15) e l’ottima prestazione di Batistini.

 

AS.D. CAP REGGIO CALABRIA – A.S.D. CAMPO CALABRO REDHAWKS  46-52

(13-11; 10-12; 14-17; 9-12)

CAP-RC: Certomà 4, Falcomatà 21, Iero 19, Sarnè 2, Mariani, Taquero. Coach: Arcudi M.

CCR: Pavone 6, Cedro 6, Pitasi 12, Pirrotta 5, Batistini 8, Laganà 15. Coach: Cotroneo G.

Arbitri Lo Giudice di Villa San Giovanni e Politi di Reggio Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons