Il capitano Alessio Gioia crede nel suo Castrovillari.Silella?Squalifica assurda

 è un gioco di squadra e si vince o si perde insieme.
Io ho tutta la voglia di iniziare e finire un campionato, ma oltre al lavoro c’è qualche problemino fisico da risolvere.

La volontà c’è e speriamo nella continuità per divertirci insieme visto il buon livello del campionato.

La squadra ha subito una squalifica davvero “discutibile”. Coach Silella non ci sarà per ben sei mesi.Idem un giovanissimo Under. Cosa pensi al riguardo?

R) A mio modesto parere penso che debbano essere valutati i vari episodi e nel caso del mio Coach la squalifica è inappropriata e inusuale, visti i fatti appena vissuti dalla Viola e scontati con poco o nulla dalla squadra avversaria nonostante la gravità dell’accaduto.
Pur consapevole che le regole vadano rispettate confido nella obiettività dell’organo giudicante vista la buona fede del nostro Coach.

Campionato forte e livellato. Quanto può dare la tua squadra all’interno di questo torneo?
R) Penso che una squadra senza ambizioni definite possa dare filo da torcere a chiunque giocando liberamente e senza pretese e comunque divertendosi.

4)Chi vedi in pole alla conquista della C1?
r)Visto che per ora ho affrontato in campo solo la Gioiese e leggendo i risultati della scorsa settimana credo di aver già giocato con la favorita!!!

Grazie a reggioacanestro!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons