Il Palacalafiore è nuovamente k.o., Reggio grida “Vergogna”

 

 

I “rumors” da corridoio non sono certamente i più rosei.

La Fip Calabria e qualche eroico addetto ai lavori le hanno provate veramente tutte per rimettere in sesto un Gruppo Elettrogeno inattivo da tanto..forse troppo tempo, in grado di dar luce al mitico parquet bianco-blu.

Il cambio delle batterie, l’inserimento del Gasolio e quant’altro..sembrava poter portare l’impianto sulla retta via ma così non è stato.

Di contro, le Istituzioni si sono nuovamente rese protagoniste di un brutto passo falso che testimonia il grave momento che il nostro Comune sta attraversando.

Una brutta “caduta” che si riflette ampiamente a livello nazionale: vi basti pensare che il PQN azzurro, progetto di qualificazione nazionale dei giovani cestisti provenienti da tutti il Sud che sta facendo tappa a Reggio Calabria si è dovuto trasferire improvvisamente in altri impianti.

A rischio anche la gara della Viola Reggio Calabria.

La Liomatic, domenica, giocherà certamente al Centro Viola contro la Mia Card Ceglie.Nel frattempo i nero-arancio hanno dovuto spostare la loro partita di beneficenza contro la Sigma Barcellona sempre al Centro Viola.

Le altre formazioni che giocano e si allenano al PalaCalafiore stanno cercando mille modi per usufruire di altri campi: nonostante le “esose” cifre per giocare allenamenti e partite al PalaCalafiore da pagare alla Multiservizi, i “grossi” disservizi non vogliono lasciare in pace il maxi-impianto, creando un danno anche economico alle squadre in questione.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons