Il PalaPulerà non si ferma

CATANZARO – Dopo quasi due settimane di preparazione è giunta finalmente l’ora di vedere all’opera la nuova Planet Basket Catanzaro in versione serie B. Questo pomeriggio alle ore 18:30, i ragazzi del riconfermato coach Fabrizio Tunno affronteranno il primo dei test pre-campionato che puntelleranno il percorso di preparazione dei giallo-rossi da qui alla fine di Settembre (il secondo sarà l’amichevole di lusso contro la Viola mercoledì 17 Settembre alle ore 17:00 al Centro Modena). A tre settimane dal fischio di inizio, la Planet ha preso forma riconfermando in gran parte la squadra che ha dominato lo scorso campionato, inseguendo fortemente la promozione in serie B, con l’unico nuovo acquisto di Davide Naso. Una squadra che d’ora in avanti dovrà fare a meno della guida in campo del proprio storico capitano Andrea Cattani, passato a rivestire i panni di DS della Società giallo-rossa dopo aver salutato il basket giocato. Il testimone passa così nelle mani di quell’Andrea Scuderi, cresciuto cestisticamente proprio sotto la guida di Cattani e ora suo erede in campo. Il test amichevole contrapporrà i catanzaresi alla New Team Crotone del nuovo coach Orlando Pullano. Squadra e allenatore preparano così il ritorno ufficiale in DNC dopo l’esperienza di qualche anno fa. Anche ipitagorici hanno scelto di dare continuità al progetto della passata stagione su cui operare innesti in grado di rendere la squadra più competitiva in una campionato nazionale. Grande supporto arriverà da Billy Fall – che coach Pullano considera un lusso per la categoria – e da giovani interessanti come i catanzaresi Calabretta, Cossari e Palazzo (leggi l’intervista a coach Pullano del 26 Agosto).

C’è tanta curiosità di vedere le due squadre in campo. Si tratta pur sempre di una prima uscita amichevole a pochi giorni dall’inizio della preparazione ma già si attendono le prime indicazione su quella che potrà essere l’evoluzione in ottica campionato dei rispettivi gruppi.

Si giocherà alle 18:30 al Pala Pulerà, riaperto da poche ore dopo il principio di incendio di sabato scorso che in settimana non ha permesso ai giallo-rossi di usufruire in pieno dell’impianto di Giovino.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons