IL PREMIO NINO CANDIDO E’ TUTTO PER GINO AGOSTINI

Il decano degli Ufficiali di Campo della Calabria, il deus ex machina del PalaGinetto vince il premio dedicato alla Memoria di “Nuno Candido”

I 7 premi dell’iniziativa ideata dalla #Ntc Sport Industries e intitolate alla memoria di sette persone che hanno dato tantissimo al mondo della pallacanestro, dello sport in genere e al nostro territorio, saranno consegnati ai vincitori nei prossimi giorni in luoghi significativi del basket reggino.

In un momento storico in cui il campo è “per pochi”, #Ntc Sport Industries ha voluto fortemente portare a compimento l’assegnazione dei premi della prima edizione degli #Ntc Awards, il premio del basket reggino per il basket reggino. La commissione composta da 18 giurati provenienti tutti dal mondo della palla a spicchi ha votato per l’assegnazione dei 7 premi istituiti nel ricordo di persone che hanno dato tantissimo alla pallacanestro reggina. L’iniziativa, patrocinata dai comitati regionali del Coni e della Fip, vedrà il suo capitolo finale, le premiazioni, svolgersi nel pieno rispetto delle norme anti Covid: una nostra delegazione guidata dal presidente della commissione, Salvatore Borzacchiello, Amministratore di IgersItalia e grande appassionato di pallacanestro, si recherà in luoghi significativi e consegnerà i premi ai sette vincitori.

A Gino Agostini, storico personaggio della pallacanestro reggina onnipresente su tutti i campi e in particolar modo allo “Scatolone”, è stato assegnato il premio “Fair Play” intitolato a Nino Candido, cestista pompiere scomparso poco più di un anno fa nell’alessandrino, emblema di valori tanto importanti nella vita quanto nello sport come l’amicizia, il rispetto del prossimo e lo spirito di gruppo.

Show Buttons
Hide Buttons