IL PROF. LOPETUSO ABBRACCIA MARCO CALVANI

Il preparatore fisico pugliese visto in riva allo stretto riparte da Orzinuovi con un accordo biennale.
 
La nota
 
L’Agribertocchi Orzinuovi è lieta di annunciare un accordo biennale con il Professore Giuseppe Lopetuso, che ricoprirà il ruolo di Preparatore Fisico nello staff tecnico guidato da coach Marco Calvani, fino a giugno 2024.
Classe 1973 e nativo di Andria, il Professor Giuseppe Lopetuso è Dottore in Scienze delle Attività Motorie e Sportive ed è Preparatore Fisico FIP dalla stagione 2003 e Preparatore Fisico Territoriale per FIP Puglia a partire dall’annata 2008/2009, nella quale è al servizio del Basket Corato (Serie B), dove si stabilisce per 4 campionati. Durante l’estate del 2011 accetta la proposta della Fortitudo Martina Franca (DNB), ma nella stagione successiva passa al Basket Nord Barese (DNB), ottenendo una promozione in Serie A2. Il risultato maturato gli vale la conferma del sodalizio barese, che gli concede la possibilità di ricoprire il ruolo di Preparatore Fisico anche per le formazioni del rispettivo settore giovanile, partecipanti ai campionati di Eccellenza. L’anno seguente arriva la chiamata della Viola Reggio Calabria (Serie A2), storica piazza della pallacanestro italiana, rimanendo per un biennio, poi passare alla Fiorentina Basket (Serie B) nel campionato 2016/2017, a cui segue un secondo incarico tra le fila della Viola Reggio Calabria (Serie A2), agli gli ordini di coach Marco Calvani. L’estate del 2018 coincide con la firma presso la Pallacanestro Orzinuovi (Serie B) voluto da coach Stefano Salieri. Il Professore si fa subito apprezzare per la sua serietà e per la sua dedizione al lavoro, ricoprendo un ruolo fondamentale nella splendida cavalcata che porterà la formazione orceana a mettere in bacheca la sua seconda promozione in Serie A2. Viene confermato come Preparatore Fisico della prima squadra, collaborando ancora con coach Stefano Salieri e con coach Fabio Corbani in seguito, prima che la pandemia obblighi la Federazione a cancellare ogni attività agonistica. La scorsa stagione riparte dalla Cestistica San Severo (Serie A2), con cui disputa una stagione di alto livello e conquistando la qualificazione ai playoff promozione.
La società intende, inoltre, ringraziare il Dottor Francesco Rolli per il lavoro svolto, la sua serietà e l’impegno profuso durante la sua permanenza ad Orzinuovi, augurandogli le migliori fortune sportive e personali.
Alessandro Muzio, Direttore Sportivo dell’Agribertocchi Orzinuovi, esprime le sue sensazioni in merito al ritorno del Professor Giuseppe Lopetuso: «Siamo molto orgogliosi di riabbracciare il Professor Giuseppe Lopetuso, preparatore fisico della prima squadra durante la seconda promozione in Serie A2 e della successiva stagione, interrotta a causa del Covid, motivo per cui il rapporto era terminato. La pandemia ha portato ad un cambiamento nei modi di pensare, ma, adesso che si è tornati ad una nuova normalità, abbiamo riallacciato i rapporti con il Professor Giuseppe Lopetuso, reduce da una magnifica stagione in Serie A2 con San Severo. L’intesa tra le parti è stata veloce, perché la stima ed i rapporti reciproci sono sempre rimasti buoni. Siamo, inoltre, contenti di ricomporre la coppia vincente con coach Marco Calvani, quando a Reggio Calabria fecero un campionato importante vincendo 18 gare su 30 disputate. Credo che anche lui abbia voglia di ritornare ad Orzinuovi e mettersi in gioco in un ambiente che conosce. Bentornato, Beppe!».
Queste le parole del Professor Giuseppe Lopetuso, dopo il fresco accordo con l’Agribertocchi Orzinuovi: «Sono molto contento di tornare ad Orzinuovi, dove ritrovo persone che stimo dal punto di vista umano e professionale. Ringrazio il Direttore Sportivo Alessandro Muzio, il Presidente Francesco Zanotti e coach Marco Calvani, che ritrovo con piacere dopo l’esperienza con lui a Reggio Calabria, per l’opportunità e la fiducia con la promessa di dare il meglio che posso per fare bene in questo anno difficile e particolare. Impegno e professionalità saranno sempre i punti cardine del nostro lavoro».
Show Buttons
Hide Buttons