Il programma del week-end

 

 

Ritorna il Basket del 2013.

La Calabria martoriata, retrocessa, piena di rifiuti,senza lavoro e con scarsa voglia di rivolte dovrebbe consolarci con l’attività ludico-sportiva sempre più martoriata dalla carenza di strutture, dallo “Scandalo” del PalaCalafiore e da una organizzazione dei campionati che sembra frutto delle idee di Giginho ed Andrea Berganzoni nel Film “L’allenatore nel Pallone”.

 

Dna:Viola-Lucca ore 19 di Domenica

Tutt’altro che una passeggiata.

La Viola ritorna in scena Domenica alle ore 19 per ospitare una delle tante “matricole” terribili di questo torneo:l’Archanthea Lucca.

I toscani hanno vinto la Dnb ai danni del Mirandola nella passata stagione grazie ad un canestro di un ex nero-arancio Giacomo Sereni(Oggi al Cus Messina),atleta che aveva iniziato l’annata agonistica proprio con i reggini.

Oggi,invece, i toscani vengono sorretti alla grande da un altro ex Viola,l’ala Walter Santarossa, thee pointer micidiale nell’ultima grande Viola, quella di Coach Lardo con i vari Lamma,Rombaldoni,Eubanks,Eze ed Ivory, ed oggi veterano che sa giocare alla grande da quattro atipico.

Lucca ha ben diciotto punti in classifica contro i dieci dei nero-arancio ed è reduce da un’inaspettata sconfitta subita in casa per opera del sorprendente Agrigento.

Nel frattempo cambiano ancora le regole del campionato di Dna all’interno di un basket sempre più malato e confusionario.

Prima della partenza del torneo  avevamo scritto del forfait di Rieti,subito dopo, a campionato in corso dell’esclusione delle Eagles Bologna(da dove la Viola ha ingaggiato il talentuoso Piazza), in tutto questo dalla Lega Due è finita ingloriosamente la vicenda del Napoli.

Nel campionato di Dna, la terza serie d’Italia, mancano solamente due giornate al termine del girone di andata e cambia il numero e le modalità della retrocessione.

Dalla Lega Due non retrocederà nessuno,in Divisione Nazionale A,invece il diciottesimo ed  ultimo posto  non comporterà alcuna retrocessione diretta in Dnb in attesa della nuova riforma estiva e della creazione dei campionati di Lega Due Silver e Gold.

Le squadre che parteciperanno al PlayOff restano quattro, la quota salvezza,invece, è stata allargata dal nono fino al decimo posto.

Al PlayOut finiranno invece le squadre classificate dall’undicesimo al diciottesimo ed ultimo posto.

Le quattro squadre perdenti il primo turno di play out retrocedono in DNB anno sportivo 2013-2014.

Confermata da Diretta in Streaming Video su www.violareggiocalabria.it

 

A2 Donne

Ad anticipare il match della Viola ci pensano le ragazze dell’Olympia che proveranno a rialzarsi dopo ben cinque sconfitte consecutive contro una delle formazioni più attrezzate della categoria.

Alle ore 16 al PalaBotteghelle Reggio gioca contro la Elite Virtus La Spezia attuale quarta forza del campionato.Previsto l’esordio del nuovo innesto Antonelli per le reggine.

 

DNC

Prima giornata del girone di ritorno.Riposa la Vis.

Sabato sera alle ore 20 al Centro Viola, la Cestistica Gioiese cerca una scossa in classifica ospitando l’Amatori Messina.

Domenica, trasferte per Planet e Nuova Jolly.

Sulla carta accessibile ma con mille insidie la sfida dei giallo-rossi sul campo del Paternò.

La Jolly,invece, giocherà sul campo del fortissimo Acireale,team che ha perso una sola gara contro il Cus Messina.

 

C Regionale

Ne salirà solamente una, anzi mezza.

La ghiotta novità al termine del girone di andata la regala la Fip.Considerato il numero minimo di partecipanti chi vincerà i PlayOff del campionato regionale dovrà spareggiare con la seconda classificata della Sicilia.

Si giocano quattro gare nella prima di ritorno del campionato complice il rinvio della sfida tra Sbv ed Olympic.

La capolista Nertos ospita la Virtus Catanzaro,Villa rincorre la vetta giocando a Reggio nel Palazzetto di Archi alle ore 18 contro la Bim Bum Rende.

Domenica,invece,”Big Match” a Lamezia con i bianco-rossi che sfidano la Bottegelle Basket alle ore 18.Allo stesso orario la Jbl cerca l’aggancio contro i giovani del Rosarno.

 

Serie D

Settima giornata di campionato.I tre match del sabato fanno da antipasto alla partitissima della Domenica tra Cras e la capolista Pollino.

Si inizia alle 16 del sabato con Target-Cap ad Archi.Alle 18 Nbs-Campo Calabro allo Scatolone.Si chiude alle 19 a Crotone con New Team-Crotone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons