IL PUNTO NBA

di Gaetano Laganà – San Antonio va vicinissima al colpaccio alla Oracle Arena, ma complice l’infortunio di Leonard nel terzo periodo, gli Warriors rimontano lo svantaggio e conquistano il primo atto della serie, portando a 9 le vittorie consecutive nei playoff.

 

GOLDEN STATE-SAN ANTONIO 113-111 (1-0): Coach Popovic scherza di fronte ai giornalisti prima di gara-1, dicendo che per fermare Curry&Co si può solo pregare, ma il coach dei texani ha le idee ben chiare e si vede fin dalle prime battute dell’incontro. Gli Spurs tengono un ritmo bassissimo, controllano i tabelloni e difendono alla morte. Gli Warriors si innervosiscono, perdono palloni su palloni e tirano senza ritmo. Il risultato è un capolavoro tattico di San Antonio che grazie ai canestri di Aldridge (28 e 8 rimbalzi) e Leonard (26 e 8 rimbalzi) colpisce ripetutamente la difesa dei californiani, allungando fino al +25 e chiudendo il primo tempo sopra di 20 lunghezze (62-42).

Negli spogliatoi gli Warriors ricevono la visita del convalescente coach Kerr che ricarica gli animi ed i vicecampioni rientrano in campo con uno spirito diverso. Curry prova a guidare la carica colpendo da ogni parte del campo, ma dall’altra parte Leonard risponde colpo su colpo e GSW non riesce mai ad avvicinare gli Spurs. La svolta è però dietro l’angolo: Kawhi Leonard nel giro di pochi minuti si fa male due volte alla caviglia sinistra già malandata ed è costretto ad abbandonare i suoi, rientrando negli spogliatoi per tutta la partita. San Antonio ne risente ed inizia a sanguinare. Gli squali Curry (40 e 7 assist) e Durant (34) mordono ed in un attimo GSW piazza un parzialone di 18-2 che riapre completamente l’incontro. Gli Spurs si riprendono affidandosi ad Aldridge e Ginobili (eroico con 17 clamorosi punti), ma ormai la Oracle Arena è una bolgia e Durant firma il primo sorpasso Warriors nel finale. La partita rimane in equilibrio fino ai 4 punti consecutivi di Curry che regalano gara-1 a Golden State. Gara-2 nella notte tra martedì e mercoledì.

 

Stanotte alle 2 in diretta su Sky Gara-7 tra Boston e Washington per conoscere la seconda finalista dell’Est.

ri f. 1.

Show Buttons
Hide Buttons