IL PUNTO SU CASA CCB:PARLA COACH ASTORINO

Esordio amaro per i ragazzi di coach Astorino che non riescono ad espugnare Reggio Calabria; partenza flash e grandi giocate per i reggini sospinti dal leader Laganá ma Catanzaro che reagisce grazie alla difesa.

I biancoazzurri andranno al riposo lungo sotto di 12 lunghezze ma, nel terzo periodo, non possono nulla al cospetto di una squadra- quella allenata da coach Geri – che, grazie soprattutto a continui cambi di ritmi, di fatto chiudono qui l’incontro.

Non è bastata alla compagine del Presidente Scarcello una grande prova di De Siena, autore di ben 22 punti, e una concreta prestazione di Riccelli e Basile.

<< Non è andata bene- ha dichiarato coach Astorino a fine gara- ma questa sconfitta non deve assolutamente abbatterci; i reggini (n.d.c. la Beretta Lumaka) sono una squadra forte e in casa loro sarà davvero difficile per tutti andare a vincere. Inoltre ritengo che i ragazzi abbiano comunque disputato una discreta prova sotto tanti punti di vista, quindi niente isterismi; ora testa e cuore alla gara di domenica prossima a Gioia Tauro contro la Gioiese, gara anch’essa difficilissima >>.

Gara che avreste dovuto giocare, da calendario, tra le mure amiche e che invece, stante il perdurare del problema inerente la questione impiantistica sportiva, vi troverete a giocare in trasferta in seguito ad una richiesta(accolta) di inversione di campo. che, come nelle passate stagioni,. 

<< Purtroppo si- ha commentato coach Astorino-; la questione campi, come nella passata stagione, è diventata un serio problema per molte società, cestistiche e di altre discipline, del capoluogo. A Catanzaro credo sia arrivato il momento di fare sinergia tra politici, sportivi ed addetti ai lavori. Noi, intanto, siamo penalizzati da una serie di vicessitudini che non sto qui ad elencare; l’unica cosa che mi sento di dire in questo contesto è che speriamo che presto la squadra possa nuovamente avere una “casa” dove poter disputare le proprie gare casalinghe. Lo dobbiamo pretendere per il rispetto di tante persone che lavorano intorno a questa realtà – sponsor compresi- trascurando spesso anche le proprie famiglie, oltre ovviamente ai ragazzi che fanno enormi sacrifici quotidianamente >>

Cambiando argomento, quale l’obiettivo della Elco Catanzaro Centro Basket in questo difficile torneo regionale di serie D?

<< L’obiettivo è quello certamente di far bene- ha concluso l’allenatore catanzarese-; parlare di promozione o cose del genere non credo sia il caso. Il nostro intento  è quello di lavorare duramente in palestra ogni giorno e le domeniche cercare di dare fastidio a tutti; poi i conti, come è nostra abitudine, li faremo alla fine >>.

Idee chiare, dunque, per la “condottiera” Anna Astorino che, grazie anche al suo enorme bagaglio di esperienza sui vari parquet d’Italia, non promette nulla ma è abituata parlare coi fatti…interpretando al meglio il “credo”  della società.

La nota della Centro Basket Catanzaro

Show Buttons
Hide Buttons